New York Fashion Week, i preppy anni Sessanta di Tommy Hilfiger

di Redazione Commenta


Preppy e Pop Art. La nuova collezione primavera/estate 2012 di Tommy Hilfiger, che ha sfilato durante la Mercedes Benz Fashion Week, è sintetizzabile in questi due concetti e si muove tra questi due estremi trovando in passerella una sintesi estetica molto originale e piacevole. La maison americana dal 1985, data della sua nascita, ne ha fatta di strada, conquistando il mercato con il suo spirito così profondamente statunitense, tanto che, se c’è un brand patriottico, è proprio Hilfiger le cui campagne stampa sono sempre così American Style. Non fa eccezione questa collezione che rende omaggio agli anni Sessanta nei colori e nelle silhouette.

Sembrerebbe quasi di stare sul set di “Mad Men” se non fosse per l’originalità e la modernità di certe soluzioni moda e l’utilizzo sperimentale di nuovi materiali. Un caleidoscopio di colori seduce l’occhio e fa innamorare degli ampi poncho da spiaggia, dei sensuali tailleur di pelle rosso fuoco e di abbinamenti cromatici che combinano con stile stripes e fantasie con grande allegria e leggerezza.


La donna di Tommy Hilfiger, in quanto americana, è smart & easy e ama anche vestire con un tocco di androginia, rubando dal guardaroba del suo uomo comodi blazer Riviera style da abbinare a pants con fantasia alla mariniére, a righe bianche e blu. Molto classy, molto preppy.

Il risultato è fresco e stiloso, anche gli accessori sono importanti, dalle shopping bag ai mocassini col tacco,  puntano tutto sul color power per essere ancora più deluxe. Molto belli i capi in nappa e morbido camoscio che delineano una silhouette pulita ed essenziale a cui basta solo il tocco del colore per sembrare importante anche quando le linee sono semplici e rigorose. Per la prossima estate Tommy Hilfiger propone soprattutto molti minidress: la lunghezza è sempre sopra il ginocchio, davvero molto Sixty ed elegante. Piaceranno a tutte, sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>