Olimpiadi Londra 2012: Pois dedica una collezione alla Union Jack

di Sandra Rondini Commenta

Nell’anno del Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta e dei Giochi Olimpici 2012, Londra è senz’altro la città dell’anno. Inevitabile per Pois celebrare lo stile british con una capsule collection dedicata alla celebre Union Jack.

Da questa settimana, in concomitanza con la cerimonia di apertura delle Olimpiadi, saranno disponibili nei negozi Pois alcuni capi dal mood punk-chic, dedicati al Regno Unito come un chiodo in vera pelle con inserto in denim stampato, taglio corto in vita e zip asimmetrica e una comodissima shopper a due manici in cotone stampato. Il primo capo è strong e deciso, però indossato con ironia, magari su un semplice e delicato minidress chiaro in tinta unita e stivali da biker è adatta anche alle più ladylike e romantiche. La bag, un po’ consunta, dall’aria vintage, è decisamente punk e sembra quasi handmade e cucita a mano.

Il brand italiano Pois gioca da sempre con i codici classici della moda e si diverte a reinterpretarli con ironia e stravaganza, d’altronde la sua filosofia è riassumibile nel suo claim: Think Poisitive! Con una grande cura dei dettagli e cuciture perfette, Pois offre a prezzi competitivi capi degni delle grandi griffe di moda. Rigorosamente Made in Italy, e più precisamente Made in Milano, realizza modelli molto originali da più di venticinque anni. L’ottanta per cento del suo team è femminile, altro che quote rosa!

Un gruppo di lavoro molto motivato e pieno di entusiasmo che, in occasione delle Olimpiadi di Londra ormai alle porte, dato che si terranno a Londra a partire dal 27 luglio prossimo fino al 12 agosto, ha voluto realizzare tutta una collezione per celebrare l’iconica bandiera del Regno Unito, la mitica Union Jack, sotto la quale sono riunite le terre di Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia e Galles. Simbolo del Regno, della  Corona, ma anche della più pura cultura underground, è stata spesso rivisitata e dissacrata da tantissimi artisti che le hanno reso omaggio nei modi più disparati.

Rispondi