Parigi, Settimana della moda: Armani Privé Couture p/e 2011

di Monica De Chirico Commenta

Dopo il salto nel passato di ieri con la collezione di Dior, oggi voliamo al futuro con le interessanti e futuristiche creazioni di Armani. La sua prima linea Armani Privé Couture primavera estate 2011 ha sfilato lunedì davanti a personaggi del calibro di Sophia Loren e Jodie Foster. Una collezione di successo che conferm lo stile inimitabile dell’artista.Armani ci sorprende ancora con una collezione che sottolinea l’essenzialità e il taglio netto delle linee per far risaltare completamente il colore, giocando con gli effetti di luce e i tessuti. Abiti dalla silhouette semplice e geometrica: pantaloni a sigaretta con top senza spalline, tubini, tuniche con maniche tagliate, gonne con leggings e giacca abbinata. I tessuti dominano la passerella: luminosi, riflettenti, cangianti, iridescenti. Un gioco di colori che si ispirano allo spazio: blu, viola, verde acido e rosso spesso arricchiti da un effetto metallizzato.  Abiti che sembrano scivolare sul corpo delle modelle come un liquido, creando effetti di luce e movimento psichedelici. L’argento si fa tessuto, e trasforma gli abiti in specchi. Ad arricchire e completare questa atmosfera spaziale sono i cappelli a forma di disco volante, o secondoaltri di pagoda.

Nonostante tanta geometria, che viene sottolineata anche dalle fantasie delle gonne o dai tagli delle giacche, la proposta di Giorgio Armani non dimentica la femminilità. Infatti l’uso dell’organza con ricami di cristallo, della seta, i drappeggi, le paillettes e le pietre preziose, i dettagli scultorei, le trasparenze e l’attenzione alle curve mettono in risalto una donna consapevole del suo fascino. Segnali proveniente dal futuro, sottolineati dal rigore e la rigidità delle forme, che però sono solo uno strumento per affermare ancora una volta in chiave moderna la consueta perizia sartoriale e la sublime eleganza che caratterizza Giorgio Armani.

Non vi resta che andare a scoprire e ad apprezzare questa collezione primavera estate 2011 nella Gallery.

Photo via TrendyTrendy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>