Prada Inside Me, i corti di Prada Inside Bag

di federica guarneri Commenta

La nuova borsa Prada Inside Bag rivela la sua vita segreta e intrigante in una serie di video diretti dal regista James Lima. La borsa in questione è stata presentata in occasione della sfilata autunno / inverno 2015-2016 e, nel giro di pochissimi mesi, si è rivelata come un vero e proprio must-have. I corti realizzati per la campagna Prada Inside Me sono sei e verranno presentati sui canali social e sul sito ufficiale dal marchio tra il 13 e il 18 ottobre 2015.

01_Prada_Inside_Me_Film1

James Lima si è formato a Hollywood, dove ha lavorato con importanti registi del calibro di Steven Spielberg e James Cameron in qualità di direttore degli effetti speciali. Dal 2008 a oggi Lima ha più volte collaborato con  il marchio Prada. In questa nuova campagna ADV il regista ci presenta tre corti surreali e onirici, dove impressionismo artigianale e acuta regia si incontrano, lo spettatore compie un viaggio nell’architettura della borsa guidato da un cast di donne che rappresentano la quintessenza di Prada, colte in una serie di incontri inattesi e atteggiamenti liberatori. Il primo dei sei corti di animazione è stato presentato il 13 ottobre attraverso tutti i social network del marchio e il sito ufficiale Prada, si proseguirà con la presentazione e diffusione dei video Prada Inside Me fino al 18 ottobre 2015.

I video realizzati da James Lima per Prada Inside Me sono tutte evocazioni di mondi magici creati da una combinazione di colori ed emozioni. In questa campagna ADV ogni corto animato inizia con un invito visivo, presentato aprendo la cerniera della Prada Inside Bag. The Swimmer mostra una moderna città completamente sommersa dall’acqua con una donna nuota tra pesci e coralli, sospesa sul nuovo fondale marino urbano. A Kind of Light è ambientato nelle strade del centro di una metropoli, dove un numero infinito di griglie si riflette nelle pozzanghere lasciate dalla pioggia e una donna cammina spedita sul marciapiede, protetta da un misterioso bagliore che la avvolge e che lei stessa emana. In A Space Between vediamo un’altra donna con gli occhiali da sole spingere letteralmente via un imponente grattacielo che incombe troppo vicino a lei, scoprendo così un vasto paesaggio aperto. In A Curious Stranger, la protagonista si imbatte in un cervo sperduto nel mezzo di una città caotica, battuta dal vento. I due si scambiano un’occhiata d’intesa, si crea un legame. Un analogo incontro surreale si verifica in On the Beach, dove un visitatore proveniente dallo spazio si trova faccia a faccia con una donna e con il mare, che si infrange impetuoso. E infine, in The Dreamer, queste diverse storie sono raccolte in un diario personale, concludendosi con un imprevisto sviluppo narrativo.

Presentata per la prima volta durante la sfilata Prada Donna Autunno/Inverno 2015, la Prada Inside Bag è diventata in pochissimi mesi un vero modello iconico. Divertente e seducente, questa borsa è in equilibrio tra tradizione e originalità. Prada Inside Me invita a entrare in un mondo fatto di realtà parallele, inconsuete e insieme familiari, naturali e artificiali. La libertà di essere altrove ovunque ci si trovi.

Rispondi