Rihanna stilista per River Island

di Redazione Commenta

Seconda collaborazione di Rihanna con il brand americano River Island. Dopo il grande successo della collezione a/i 2013-14 la bellissima cantante originaria delle isole Barbados ha firmato la sua seconda capsule come stilista creando una serie di abiti e costumi da bagno pensati per una donna sensuale e sicura di sé, molto giovane e indipendente. Praticamente il suo ritratto.

Commercialmente si tratta di una strategia vincente perchè sono tantissime le fan e ammiratrici che vogliono assomigliarle, sia nell’estroso taglio di capelli che nelle bizzose nail art e, naturalmente, anche nel look, sempre sopra le righe. Nella nuova collezione per il brand River Island, che sarà in vendita negli store e sul sito ufficiale del marchio a partire dal prossimo 25 maggio, Rihanna elegge colore top dell’estate 2013 il rosso laccato e lo propone sia per sensuali abiti dal taglio asimmetrico e con scollo a sottoveste che per body stretch e sgambati stile anni Ottanta dalla scollatura generosa e perfetti con shorts in denim e pantaloni chiari.

Il tie dye, con tutta la sua allure underground, è la stampa scelta da Rihanna per jumpsuit, tshirt, trench e bermuda. Quest’ultimo è sicuramente un capo fuori dal comune dato che nessuna altra grande griffe l’ha proposto come trendy per l’estate 2013. Ma Rihanna non solo adora il mondo dell’hip hop, in cui questo capo in abbinamento alle sneakers è un cult assoluto, ma ama anche indossare in spiaggia proprio bermuda e bikini, come dimostrano tante sue foto scattate al mare.

Protagoniste dell’adv della collezione p/e 2013 di “Rihanna for River Island” sono splendide top model del calibro di Ataui Deng, Bambi Northwood Blyth, Charlotte Free, Jourdan Dunn e Tao Okamoto, fotografate dal mago dell’obiettivo Mario Sorrenti, mentre tra i credits della campagna stampa compare anche il nome di Rihanna nelle vesti di stylist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>