Lo stile urban chic di No-li-ta per le serate estive più glamour

di Redazione Commenta

In quest’estate all’insegna dell’anomalia climatica e metereologica nessuna di noi vuole rinunciare al trend e ad essere al passo con lo stile. Se la tintarella non è proprio al top a causa dei frequenti nuvoloni, la sera è tutta nostra, così come le strade e lo shopping vacanziero: spensierato, sexy, urban chic e dai dettagli inaspettati, la collezione primavera estate 2011 di No-li-ta rispetta fedelmente la matrice e la mission del marchio, che da sempre propone soluzioni frizzanti e mai banali, con tocchi glamour che piaceranno alle donne di tutte le età e indole. Abbiamo già visto parte delle proposte del marchio e in questo post vogliamo darvi notizia del resto della collezione.

La donna che indossa No-li-ta non è classificabile attraverso una definizione univoca: No-li-ta intende vestire tutte le donne, in modo eterogeneo e trasversale, in modo che tutte possano sentirsi  rappresentate nei propri variabili mood e stati d’animo. La femminilità a cui si rivolge è sensuale, concreta, contemporanea, attenta allo stile ma anche al comfort e alla libertà di vestire in modo slegato da qualunque rigido schema.

Per chi preferisce l’urban chic c’è lo stile military, informale e grintoso, fatto di giacchine che richiamano le linee strutturali delle divise e l’immancabile e comodissimo pantalone con tasconi in tencel. Accanto al rigore appare la leggerezza chic e ultrafemminile di chemisier e abitini in tulle ricamato, che mitigano il lato maschile e lo addolciscono con personalità.

Tutte noi possediamo un’anima duale che lega indissolubilmente la dolcezza alla determinazione graffiante e rock’n’roll: l’interpretazione migliore di questo dark side è la giacchina in pelle da biker, da portare con t-shirt stampate con grafiche d’effetto.

A completare il look gilet in denim di ispirazione rockabilly e pantaloni che si indossano allacciati in vita. Nolita De Nimes rivisita il casual in chiave urban-hot: felpe, pantaloni extra large, tricot a righe e gli irrinunciabili chinos, tanto amati e visti sulle ragazze della periferia newyorkese.

La varietà di stili si sposa con l’ampia gamma di colori, che spaziano dai classici e sempreverdi toni del grigio mélange, del bianco, dell’antracite e del verde, per poi tuffarsi nell’allegria vitaminica dei fluo come il rosso delavé e il turchese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>