Eva Riccobono lancia sul web il suo primo sito lifestyle

eva riccobono top model siciliana sitolifestyle vita vissuta aneddoti moda bellezza gallery

Dopo avere calcato le passerelle di tutto il mondo, la bellissima e biondissima modella siciliana Eva Riccobono ha deciso di calcare anche quelle del web lanciando il suo sito personale www.evariccobono.it dove lei che è stata, ed è ancora, una delle più grandi top model di questi ultimi anni, dirà la sua su stile, ecofashion e lifestyle 2.0.

Non un sito all’insegna della superficialità, né la solita gallery autocelebrativa con in rassegna le immagini più belle scattatele dai maggiori talenti della fotografia mondiale per le più importanti riviste di moda. Eva Riccobono ha deciso di impegnarsi in prima persona sul web per confrontare le sue opinioni con quelle di chiunque le vorrà condividere, o anche contestare, e accendere così un dibattito che vada oltre la pura estetica a cui lei non è interessata.

Eva Riccobono musa per la Maison Perrier-Jouet

Martedì 26 ottobre presso la Galleria Meravigli di Milano, è andato in scena uno spettacolo durante la soirée della Maison Perrier-Jouët Le Jardin Secret des Dandies et des Muses.

Una scenografia sorprendente, raffinatamente eccentrica, curata in ogni dettaglio: a prima vista una riproduzione di un giardino di fine ‘800 con la sua armonica simmetria, le piante e le aiuole, il viale e gli immancabili gazebo arabescati. Ma poi lentamente si è trasportati in un’atmosfera fiabesca, in una originale visione dell’universo dandy letto in chiave contemporanea.

Uomini e donne eleganti, originali e misteriosi sono apparsi sulla scena muovendosi in un ambiente irreale, tra stravaganti ficus ricoperti da fiori rari e inusuali: Celosia, simbolo di bellezza, Protea, definito ‘fiore del Sahara’, preferito da fate e muse, la Phalaenopsis, pegno d’amore dei dandy per le loro amate, e molte altre specie uniche e simboliche.

L’ultimo applauso a Roberta di Camerino

roberta_di_camerino

Giuliana Coen Camerino, fondatrice del marchio Roberta di Camerino, uno dei brand italiani più famosi al mondo, è morta nella notte di lunedì e martedì, all’ospedale civico di Venezia, dopo essere stata colta da un malore mentre si trovava a bordo della sua barca.

Aveva la bella età di novant’anni.

I funerali oggi, e poi la tumulazione nel ghetto ebraico del Lido.

Helena Christensen fotografa il Perù e parla di ambiente. A Londra

helena-christensen00

Helena Christensen, top model danese-peruviana, dopo le passerelle diventa fotografa.

Superato il confine tra mondo della moda e universo dell’arte, anche la Christensen ha abbandonato (ma solo per il momento) il fashion system e si è dedicata a una serie di progetti molto creativi, di cui la mostra londinese “Meltdown non è che l’ultimo in ordine di tempo.

Eva Riccobono ambasciatrice della moda italiana negli States

If you speak fashion, you speak ItalianSe parli di moda, parli Italiano! Questo è il titolo della Campagna realizzata dall’Ice (Istituto nazionale per il Commercio estero) che ha intenzione di rilanciare e sostenere il Made in Italy negli States, specialmente dopo l’attacco della giornalista di moda americana alla nostra moda.

Il progetto è stato incaricato dal Ministero dello Sviluppo Economico, ed ha come priorità entrare nel mercato americano, ed è proprio per questo che ha stanziato 3,5 milioni di euro dal periodo che va da ottobre 2009 ad aprile 2010.