La bellezza in un gioiello: Sodini bijoux

di Flavia De Filippis Commenta

Da qualche anno ormai la moda per quanto riguarda il mondo degli accessori, ha subito un radicale cambiamento.

C’è stata l’era delle perle e quella dei diamanti, passando per gli swarowsky attraverso ciondoli raffiguranti animali più disparati.

Tuttavia, con il passare delle mode e l’evoluzione delle tendenze in fatto di abbigliamento e tutto ciò ad esso connesso, anche il mondo della bigiotteria si è radicalmente trasformato e cambiato il suo modo di “pensare” e concepire il gioiello in senso lato, dando vita a preziosi sempre più in linea con le logiche di mercato, economici ma che lascino il segno…che si facciano notare.

E’ il caso del brand di bigiotteria più famoso d’Italia Sodini e delle sue realizzazioni per questo autunno/inverno 2010-2011; bijoux sempre più economici, tutti realizzati in materiale anallergico, che soddisfano le più disparate esigenze di noi donne, sempre più attente al dettaglio e con la voglia di cambiare.

Orecchini pendenti in pietre nere si uniscono a swarowsky oro dando vita a lune e cuori; perle sintetiche ma di grande effetto si completano a ganci di grande impatto per la donna che ha bisogno di incorniciare il proprio volto e valorizzare la propria personalità, senza spendere cifre esorbitanti per un frutto tanto costoso.

Per quanto riguarda il mondo dei bracciali e delle collane, quest’anno l’azienda Sodini ha optato per realizzazioni rigide in sottile maglia metalicca, oro, argento e acciaio, spesso intervallata da fiori dello stesso materiale.

Sfogliando il catalogo, possiamo ammirare ancora preziosi dai colori dorati, melanzana sapientemente unito al verde e blu zaffiro, il colore must di questa stagione.

Anche gli anelli si lasciano notare, grazie alle loro forme più disparate, che lasciano il segno.

I prezzi dei bijoux Sodini variano dai 7 euro fino ad arrivare ad un massimo di 160 euro per il bracciale più particolare. Love it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>