Europei 2012: la classe dell’etoile Eleonora Abbagnato strega stampa e fotografi

di Redazione Commenta

Sugli spalti sono davvero la coppia più charmant che ci sia a questi Europei di calcio 2012: stiamo parlando di Eleonora Abbagnato e della piccola Julia, la sua primogenita, avuta dal calciatore azzurro Federico Balzaretti. Eleonora Abbagnato è un’autentica leggenda. Non è “la moglie di”, ma una di quelle donne che ci rendono fieri di essere italiani all’estero.

È infatti la prima ballerina dell’Opéra di Parigi e, nonostante gli impegni lavorativi, non ha voluto rinunciare a seguire il suo grande amore, il terzino del Palermo Federico Balzaretti, stringendo tra le sue braccia il frutto del loro amore. I due si sono sposati giusto un anno fa, il 13 giugno 2011, a Palazzo dei Normanni a Palermo. Lei era semplicemente uno splendore con il suo abito bianco, con velo, bustier e gonna da principessa, firmato Dolce & Gabbana, suoi amici ed entrambi invitati al ricevimento da favola a Mondello, insieme ad altri vip come Renzo Rosso patron di Diesel, i comici Ficarra e Picone, Eros Ramazzotti, Morgan, il corpo di Ballo dell’Opéra di Parigi, l’amico Giorgio Chiellini e, si dice, anche l’ex première dame di Francia, Carla Bruni.

La piccola Julia, nata lo scorso 24 gennaio, non ha ancora sei mesi eppure già segue il suo papà agli Europei con tanto di maglietta della Nazionale e una gonnellina in jeans che mette in evidenza le sue gambotte da bimba. Che tenerezza! La mamma ha preferito, invece, un look più casual, con una semplice tshirt e un denim e come accessori delle catenine al collo e una serie di braccialetti, tra cui il famoso Cruciani C giallo a forma di cuoricini. Eleonora Abbagnato è una grande italiana e una delle donne più eleganti del nostro Paese. Famosissima in Francia è anche molto romantica e nata per fare la mamma. Ha sempre dichiarato di aver sempre saputo che avrebbe avuto una bambina e che l’avrebbe chiamata Julia. Donna di rara classe e charmant, appena ha stretto la figlia tra le braccia le ha sussurrato : “Mon amour, bienvenue dans le monde”, in francese, la lingua che spera possa essere la madrelingua della sua piccolina.

Dopo un anno di pausa dedicato alla maternità, Eleonora Abbagnato ha presto riguadagnato una forma fisica perfetta ed è tornata a Parigi per tornare ad essere l’étoile dell’Opéra. Lei palermitana vive a Parigi con la piccola Julia e la tata Mercy, lui torinese si è trasferito a Palermo dove gioca come difensore e vive con le piccole Lucrezia e Ginevra, nate dal suo primo matrimonio e molto legate ad Eleonora e Julia. È una relazione a distanza che però funziona benissimo e i due sono molto innamorati. Eleonora Abbagnato è tornata a danzare non solo perché sarebbe un peccato perdersi il successo meritato con anni di duri sacrifici, con tutti i suoi sogni di bambina partita da Palermo e arrivata a conquistare l’Opéra di Parigi, ma anche perché è una donna pratica, che lavora e, come il marito, sa che la sua carriera ha una durata limitata nel tempo: il contratto con l’Opéra di le scadrà tra sei anni quando compirà 40 anni.

La strana coppia formata da una ballerina di danza classica, così eterea e leggiadra, e da un calciatore, che solitamente tendiamo a collegare a ben altri ambienti e a donne di più bassa caratura, contro tutti i pronostici funziona alla grande. L’aveva detto Nino, il loro parrucchiere e amico in comune che insisteva nel farli incontrare, sostenendo che Federico sarebbe stato perfetto per l’etoile. E, infatti, fu amore a prima vista.

credit images | Getty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>