Le nuove frontiere della moda a Casablanca per Maroc in Mode e Maroc Sourcing

di Sandra Rondini Commenta

Il Marocco, alle porte dell’Europa, è divenata in questi anni una zona in cui la moda sta avendo in questi ultimi anni dei felici riscontri internazionali, sia come lancio di collezioni moda che, soprattutto, di sourcing affidabile. Perennamente alla ricerca del nuovo, inteso come tecnologia, ma anche detentore di tecniche artigianali ben rodate e di successo, il Marocco è un paese emergente che certamente continuerà a crescere a ritmo esponenziale nei prossimi giorni.

Dopo il successo della missione “B to B” dello scorso giugno, organizzata da Equos, in tutto il Nord Italia, che ha permesso di mettere in contatto eccellenti confezionisti marocchini con importanti buyer italiani, la doppia fiera “Maroc in Mode” e “Maroc Sourcing” ad ottobre a Casablanca sarà il prossimo importante appuntamento internazionale per tutti i professionisti del settore. I prossimi 24 e 25 Ottobre 2013 presso il Centro Internazionale delle Conferenze e delle Esposizioni di Casablanca, oltre 300 aziende mostreranno tutto il loro know hw e il loro amore per tradizione e sperimetazione in 2 eventi promossi da 2 importanti istituti, L’ “Amith”, l’Associazione di categoria tessile abbigliamento e il Maroc Export, l’Ente nazionale di promozione delle esportazioni.

Mentre “Maroc in Mode” si propone come piattaforma essenziale per fornitori di moda, programmi flash e fast fashion, Maroc Sourcing si specializza sui tessuti, i servizi di lavaggi, gli accessori e attrezzature. Per la prima volta, troverà spazio un’importante area dedicata ai confezionisti turchi. Come già avvenuto negli anni passati, importanti buyer e responsabili di produzione provenienti dalla Germania, Francia, Gran Bretagna, Italia, Portogallo e Spagna hanno già confermato la loro presenza.

Tra i grandi nomi della moda che desiderano partecipare a questo appuntamento ci sono brand di importanza internazionale come Lacoste, Etam, Camaieu e Decathlon dalla Francia; Adolfo Dominguez, El Corte Inglès e Massimo Dutti dalla Spagna; Adler, Biba, Orsay e Kaufhof dalla Germania e Barbour e River Island dalla Gran Bretagna. Dall’Italia, hanno già confermato il loro interesse a visitare la Fiera alcuni grandi marchi quali Max Mara, Diesel, Miroglio, Coin, Stefanel, Itierre e tanti altri. Date tutte queste felici premesse, ci si apetta una forte partecipazione italiana per questa edizione di ottobre 2013 da parte di aziende che producono già in Marocco e che sono intenzionate ad espandere la produzione con nuovi fornitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>