Helena Christensen collabora con Triumph a una collezione di lingerie

di Lorena Scopelliti Commenta

Helena Christensen è uno dei nomi che viene citano quando si fa riferimento alle Super Top degli anni Novanta: come altre sue colleghe ha deciso di iniziare a collaborare e disegnare collezioni, in particolare di lingerie: oltre a posare per Triumph ha anche partecipato a realizzare la collezione.

Splendida over 40, Helena non ha proprio nulla da invidiare alle colleghe modelle anche giovanissime: come Naomi Campbell, Kate Moss, Cindy Crawford, Claudia Schiffer e Linda Evangelista, ha dalla sua il plus della fortissima personalità. Personalità talmente forti che spesso si è parlato, in quegli anni, di supremazia delle top a scapito delle collezioni.

Da qualche anno a questa parte, non a caso, gli stilisti hanno scelto di far sfilare modelle che, seppur bellissime, si confondono tra loro: il motivo è proprio quello di dare massima visibilità alla collezione, che spesso in passato veniva oscurata da queste bellezze fuori categoria.

La collezione Triumph disegnata da Helena Christensen è versatile e glamour nella sua nudità di nuance e linee: semplicità di colori pastello, delicatissimi e soft. Fogge comode e a prova di cucitura con imbottiture discrete. Il mood naked è ravvivato da studiati ed elegantissimi dettagli di pizzo, merletto e decorazioni, che alleggeriscono e rendono moderni i completini. Spirito più malizioso e sensuale nei pezzi audaci che giocano sui lacci e sul merletto, sempre con eleganza e mai troppo eccessivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>