LES BOHÉMIENS, da semplici t-shirt a capi ricercati

di federica guarneri Commenta

Dai banchi universitari alle boutique di tutto il mondo. Quel che può sembrare un sogno può a volte trasformarsi in realtà. Così i fondatori del Luxury Brand LES BOHÉMIENS hanno dato una svolta alla loro vita e al mondo dello street-wear made in Italy.

Pasquale V. D’Avino e Francesco De Falco, rispettivamente 23 e 24 anni, sono i fondatori del marchio LES BOHÉMIENS . Amano definirlo “art à porter” ovvero un contemporary street/artwear label in cui originalità, arte contemporanea ed artigianalità italiana si incontrano, dando forma ad uno stile votato alla libertà e all’anticonformismo.

La ricerca e la cura del dettaglio sono gli elementi fondamentali di questo concept ricercato dal carattere irriverente e provocatorio che vuole, in maniera inedita, rompere gli schemi e rivoluzionare alcuni stereotipi della moda attuale. Un esempio tra tutti è quello della t-shirt, trasformata da capo basic del guardaroba maschile a elemento ricercato per la costruzione di un outfit perfetto, un capo da indossare in qualsiasi momento della giornata.

Chiamarle t-shirt risulta dunque quasi riduttivo. Queste vengono impreziosite da inserti di materiali più vari e da stampe digitali che creano interessanti illusioni ottiche, qui si sviluppa tutta la creatività dei due giovani designer Bruno Manfuso e Sergio Chiodin e dei due studenti iscritti alla Facoltà di Giurisprudenza Luiss Guido Carli, con una grande passione per la moda ed un eclettismo esplosivo che hanno dato vita a LES BOHÉMIENS collezione p/e 2015 ovvero Pasquale V. D’Avino e Francesco De Falco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>