Louis Vuitton inaugura la sua prima boutique monomarca a Shanghai

di Redazione Commenta

Pioggia di stelle, o meglio, di star all’opening esclusiva della prima boutique monomarca a Shanghai della casa di moda parigina Louis Vuitton. La città è stata scelta per accogliere questo nuovo tempio del lusso e della bellezza perchè è una metropoli moderna e ponte tra Oriente e Occidente, proiettata nel futuro, ma sempre strettamente legata alle sue tradizioni.


La maison parigina, come sempre ha fatto le cose in grande e ha organizzato un’apertura sensazionale preceduta dalla sfilata della sua ultima collezione autunno/inverno 2012-2013. Inutile raccontare la felicità delle tantissime fashioniste cinesi che finalmente potranno togliersi tanti piccoli sfizianche a Shanghai senza doverlo fare sempre da turiste all’estero. Louis Vuitton per l’occasione ha invitato tantissime celebrities che ben volentieri, incuriosite anche dalla location orientale, si sono prestate a prendere il primo volo e farsi fotografare negli splendidi interni della mega boutique di Shanghai che ha ben cento dipendenti e anche l’esclusivo servizio “made to order”.

Tra i vip presenti la splendida top model francese Laetitia Casta, la fashion icon Alexa Chung, Poppy Delevingne, Gong Li, il sex symbol francese Alain Delon, Bernard Arnault (Presidente e CEO di LVMH, polo del lusso proprietario della maison Louis Vuitton), Marc Jacobs (mitico direttore artistico di Louis Vuitton, attesissimo dai paparazzi e dalla gente accalcatasi attorno alla piazza in cui sorge il maxi store), Clemency Poesy, Luisa Orsini, Antonine Peduzzi, Katie Grand e tanti altri nomi.

Non poteva naturalmente mancare nemmeno l’architetto Peter Marino, autore dello splendido store che combina il classico stile delle boutique Louis Vuitton sparse in tutto il mondo con i colori intensi e delicati di questo maestoso Paese, mixando tra loro con grande stile e grazia metalli e cristalli e facendo in modo che la luce che illumina il negozio entri in modo spettacolare attraverso finestre realizzate con materiali iper tecnologici. Elemento ricorrente i fiori bianchi che ovunque all’interno riproducono con grande raffinatezza il logo LV della maison. Prossime aperture sono previste a Pechino e Hangzhou.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>