Magia e mistero, il lato fashionista di Halloween!

di Redazione Commenta

La famigerata Notte delle Streghe anche da noi sta prendendo sempre più piede tanto che in questi giorni in molti si stanno da fare per decidere in quale locale festeggiare Halloween e soprattutto come vestirsi. Il lato fashionista di questa festa pagana che si celebra la sera del 31 ottobre, quando per i cristiani sarebbe in teoria la festa di Ognissanti, è la parte più divertente di questa sorta di Carnevale bis in cui possiamo divertirci a tirare fuori il nostro dark side.

Se, infatti, a Carnevale predomina l’allegria e la voglia di divertirsi in totale libertà, ad Halloween siamo finalmente autorizzati a tirare fuori il nostro lato più oscuro e trasgressivo, tutto è permesso per esorcizzare gli spiriti maligni e, perchè no?, indossare per una volta, senza essere giudicati, quello che mai, ci sarebbe concesso di indossare di giorno. Perché di notte, si sa, tutto è possibile e ad Halloween ancora di più.


Ma cosa mettere durante questa notte così tenebrosa e trasgressiva? Un alone di mistero è d’obbligo, quindi puntare sul nero anche se vi sembrerà troppo scontato, è sempre la scelta migliore. L’importante è accessoriare al meglio il vostro abito ed esagerare con il trucco per distinguervi dalle altre streghe, zombie, vampire, diavolesse e scheletri vari con un tocco di eccentrica ironia e trasgressione.

Bellissime le parrucche da indossare one night only e magari scoprire guardandovi allo specchio che quel colore del tutto nuovo di capelli e quell’acconciatura vi donano tantissimo. Come diceva Nietzsche “Quando guardi nell’abisso, l’abisso guarda in te” e a volte servono proprio notti come Halloween per spingervi a sperimentare su voi stesse nuove forme, make up e silhouette.  Oltre a divertirvi, la Notte delle Streghe può servirvi anche come sessione terapeutica di prove di nuovi look. Chissà che non scopriate un altro lato di voi che finora avete sempre ignorato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>