Manolo Blahnik riceverà il premio alla carriera ai British Fashion Awards 2012

di Redazione Commenta

Spread the love

Il geniale shoes designer Manolo Blahnik, diventato celebre in tutto il mondo grazie al serial tv “Sex and The City” in cui era lo stilista di scarpe più amato e venerato dalle quattro protagoniste single dello show, riceverà il premio alla carriera durante i British Fashion Awards 2012.

Sarebbe davvero fantastico se a consegnarglielo fosse proprio Sarah Jessica Parker, l’indimenticabile Carrie Bradshaw del telefilm che forse non aveva una casa di proprietà, ma possedeva una collezione invidiabile di Manolo Blahnik al punto che per chiederla in moglie, invece di un anello, Mr Big le offrì un sandalo gioiello passato alla storia. Esagerazioni? Forse. Ma non troppo.

Il fascino sofisticato di cui sembrano naturalmente dotate le sue scarpe è qualcosa che non dipende certo da un telefilm, perché questo designer spagnolo ha impiegato una vita intera prima di ritagliarsi il suo spazio nella storia della moda. Nato nelle Isole Canarie, dopo la laurea in letteratura a Ginevra e studi artistici a Parigi, si trasferì a Londra dove inaugurò la sua prima boutique nel 1973. Il resto è storia o, meglio, leggenda.

Le sue creazioni sono assolutamente favolose e accompagnano i passi delle donne nelle occasioni più informali che in quelle mondane più importanti. Il British Fashion Council ha così deciso, in occasione dei British Fashion Awards che si terranno a Londra il prossimo 27 novembre 2012, di assegnarli l’ “Outstanding Achievement Award 2012”, uno dei premi più prestigiosi e significativi attribuiti dal gotha della moda britannica.

Manolo Blahnik sarà premiato per la grande influenza del suo lavoro sul fashion biz internazionale. Impossibile prescindere da lui quando si parla di griffe globalmente conosciute. Nominato 3 volte per il premio “British Fashion Awards Accessory Designer of the Year”, nel 2007 Manolo Blahnik è stato insignito del titolo onorario di “Commander of the British Empire” per i suoi brillanti quarant’anni di carriera spesi al servizio dell’industria della moda britannica.

Photo Credit | Getty Image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>