Orrori nella notte dei Fashion Awards

Spread the love

viktor perlaLa notte dei Fashion Awards (CFDA) è senza dubbio, o dovrebbe essere, una delle notti più glamour in assoluto. . Un appuntamento con la moda, celebrato nella grande mela lo scorso 6 di giugno, nel quale sono stati presenti fashion designer e celebrities sfoggiando i loro outfits più fashion. Il risultato? Non proprio ottimo come ci si poteva aspettare!

Lady Gaga ha ricevuto il suo premio onorifico come fashion icon sfoggiando scarpe con piattaforma di 25 cm, andava accompagnata per mano, per evitare di rotolare invece di camminare! Non sarebbe di certo stata la sua prima caduta in pubblico, normale con le impossibili e tremende scarpe che spesso sceglie di indossare. La presunta fashion icon per l’occasione ha sfoggiato una parrucca verde, del resto è uno dei colori più trendy dell’estate, no? L’eccentrica diva era vestita con una bizzarra creazione di Mugler che solo personaggi come lei hanno il coraggio di indossare. Del resto non è per questo ha ricevuto il premio? Riuscire a promuovere l’assurdità non è il suo punto forte?


Le sorelle Olsen hanno saputo ottimamente confermare il loro pessimo gusto per la moda, per l’occasione sono riuscite a realizzare un mix di capi costosi dal risultato penoso. Ashley ha indossato un vestito azzurro di The Row (la marca delle sorelle Olsen) e scarpe di Manolo Blahnik, incredibile ma si anche le mitiche Manolos hanno un modello da sorellastra. Mary-Kate Olsen ha abbinato una gonna nera della sua firma con una giacca dorata di Chanel e scarpe di Louis Vuitton. Con questi due outfits le Olsen sono riuscite a sembrare due tristi quarantenni e dire che i pezzi in se sarebbero anche dei bei capi.

Kirsten Dunst ha riproposto l’oramai vistissimo completo da uomo in versione femminile (la versione indossata è di Patrik Ervell), un’idea originale se non l’avessero già indossato varie celebrities prima di lei abbinato, ovviamente, a scarpe nere con il tacco.

Michelle Harper è senza dubbio una delle peggio vestite della notte dei Fashion Awards e non c’è neanche il bisogno di domandarsi il perché, tra la pettinatura e l’abito assume le sembianze di uno spaventapasseri.

Lascia un commento