Milano Moda Uomo: tendenza dandy-animalier per Dolce & Gabbana, Les Hommes e Burberry Prorsum

di Sandra Rondini Commenta

Milano Moda Uomo 2013 è nel clou delle sue sfilate con le collezioni di Dolce & Gabbana, Les Hommes e Burberry Prorsum, tutti e tre legati dal desiderio di mostrare un uomo nuovo, che ama il lusso e non ha paura di ostentarlo, nonostante l’austerity dei tempi suggerisca un low profile. A questa logica si ribella decisamente il moderno Dorian Gray visto in passerella per Dolce & Gabbana, tra trionfi di damaschi floreali, velluti, lunghi paltò da gentiluomo inglese.

Sembra quasi di scorgere Oscar Wilde con il suo iconico way of dressing in prima fila e certo è stato lui, con tutto il suo universo, a ispirare questa superba amarcord vittoriana di rara eleganza che fa della sfilata uomo di Dolce & Gabbana una delle più interessanti e riuscite della stagione a/i 2013-14. Predominano i toni scuri, ravvivati da fantasie floreali di allure british, i pantaloni si fermano in piega appena sopra le scarpe, tutte con punta a contrasto e linee da dandy, mentre i pantaloni, curiosamente, sembrano tirati in su come se ogni modello non indossasse propriamente la propria taglia.

L’effetto è un po’ da dopoguerra quando ci si passavano i vestiti tra fratelli maggiori e minori e, nonostante, forse, non piaceranno ai puristi del tayloring e delle linee fascianti cucite su misura sulla silhouette, hanno un che di affascinante e malinconico, un omaggio forse ad anni duri in cui gli uomini, italiani in particolare, per quanto potevano, volevano e riuscivano, nonostante tutto, ad essere sempre affascinanti ed eleganti. Anche il brand Les Hommes si è fatto suggestionare dagli eroi dei romanzi d’appendice di Oscar Wilde, con un tocco gothic-chic alla Edgard Allan Poe, per le sue lunghissime mantelle vittoriane e persino i capelli acconciati come un gentiluomo dell’800, concedendosi però anche qualche divertissement mixando pull optical con gonne, sempre lunghe fino a terra.

Burberry Prorsum, lui sì, brand british per eccellenza, ha regalato ai suoi clienti più affezionati i grandi cult della su tradizione, compresi i classici trench con fantasia check, inserendo, però, in collezione, oltre al classico beige, grigio e nero, anche tanto rosso, bordeaux e, soprattutto, tantissimo animalier, sia nei capispalla che negli accessori con stringate a punta completamente leopardate e maxi shopping bag che combinano con armonia la classica fantasia a quadri della maison inglese con un tocco di animalier stravagante sì, ma assolutamente lussuoso e chic.

Photo Credit | Vogue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>