Moda uomo: come scegliere la sciarpa per valorizzare ogni outfit invernale

Spread the love

Durante i mesi invernali è fondamentale arricchire l’outfit con accessori che permettano di ripararsi dal freddo, ma senza penalizzare l’eleganza. Per questo scegliere cappelli, guanti e sciarpe adatti al proprio stile è necessario per preservarlo e, anzi, renderlo ancora più completo e particolare.

La sciarpa da uomo è un elemento irrinunciabile con l’arrivo della stagione fredda, ma, allo stesso tempo, è un mezzo per rendere il proprio aspetto ancora più ricercato e di classe.

moda uomo
moda uomo

È importante, dunque, scegliere i giusti abbinamenti cromatici tra sciarpa e cappotto, selezionare il tessuto più adatto alle proprie esigenze e al livello di temperatura dell’area in cui si vive, il taglio più consono affinché l’indumento non risulti troppo lungo o troppo corto rispetto alla grandezza dello scollo della giacca. Da tener presente sono anche il contesto e l’occasione in cui la sciarpa verrà indossata, così da scegliere sempre quella più adatta per completare il look.

Coprire il collo con un foulard o una pashmina può essere anche semplicemente una scelta dettata dalla volontà di caratterizzare il proprio stile e rendere più originale il proprio look, giocando con i colori e con le fantasie più disparate; si va così a conciliare la protezione delle vie respiratorie con il bisogno di distinguersi.

Per sfoggiare un accessorio di ottima fattura e dallo stile unico è possibile guardare alle sciarpe da uomo su camicissima.it, portale e-commerce dell’omonima azienda che costituisce un vero e proprio punto di riferimento per la moda maschile dal 1931.

Come scegliere la sciarpa giusta

Al giorno d’oggi è possibile trovare sul mercato tantissimi modelli di sciarpe. Per quanto riguarda la scelta dei tessuti, nel caso in cui l’aria sia veramente rigida la lana è un modo efficace per difendersi dall’inverno, così come la sciarpa di viscosa, in grado di proteggere e isolare quando i gradi calano.

Se le temperature sono più miti una sciarpa di lino può essere la scelta giusta, così come il cotone risulta essere un tessuto versatile e adeguato a qualsiasi stagione.

La sciarpa può essere indossata semplicemente girandola su stessa oppure annodandola; sono sempre più gli uomini che scelgono di non chiuderla o di farla passare sotto il colletto della giacca; altri, invece, prediligono nodi particolari o lasciano che scenda facendo un solo giro in modo asimmetrico lungo il torace.

Con che cosa abbinare la sciarpa

La sciarpa può, potenzialmente, essere abbinata con qualsiasi tipologia di outfit se, appunto, si scelgono le giuste nuances, il tessuto più adatto e il taglio più consono. Un completo estivo di lino, formato da pantalone e camicia, può essere corredato da una sciarpa leggera nello stesso tessuto.

Un cappotto in panno può essere esaltato grazie ad una sciarpa mantenuta slegata. Una pashmina leggera con un colore tenue può diventare il giusto accessorio per una serata elegante, mentre in colori più stravaganti può completare un look da locale post cena in cui lo scopo sia non passare inosservati. Oppure perché non portarla come un coprispalla sopra un cappotto andando a teatro o ad una cena in un posto elegante.

Può essere abbinata anche a giacche di pelle, blazer, giacchetti sportivi, purché si scelga un tessuto compatibile. Può completare anche un outfit composto da jeans e maglione senza rischiare di essere di troppo, magari scegliendo un tono più particolare o una fantasia accattivante. Infine può essere selezionata nello stesso tessuto e colore del cappello, creando un vero e proprio completo.

Lascia un commento