Parigi Haute Couture, Chanel a/i 2015-2016

di federica guarneri Commenta

La location è questa: un Casinò Chanel ambientato a Parigi, sotto la cupola del Grand Palais. Un esclusivo club privato con slot machines, tavoli della roulette e belle donne tra cui l’attrice Julienne Moore, la cantante Rita Ora, la top model Stella Tennant, la modella e socialite Alice Dellal, la giovanissima Violetta d’Urso, figlia di Ines de la Fressange.

Questa è l’haute couture di Parigi firmata Chanel per la stagione autunno/inverno 2015-2016. Karl Lagerfeld, ancora una volta, realizza un vero e proprio show messo in scena da vere e proprie attrici come la giovane Kristen Stewart, ormai nota al pubblico come una delle più recenti muse dello stilista.  Mentre le eleganti signore puntano tutto sul tappeto verde, intorno a loro sfila la haute couture firmata Chanel che questa volta si ispira, con spalle larghe e luccichii, agli anni Ottanta ma si proietta verso il futuro con tecnologie che mostrano un tailleur con un sorprendente effetto 3D.

Il materiale utilizzato è un agglomerato traforato lavorato con un laser simile a quello usato per i metalli, con il risultato che il classico completo di mademoiselle Coco Chanel viene realizzato con un nuovo matelassé colorato ma trasparente. Molta enfasi viene posta sulle spalle, sottolineate sempre dalle spalline militari e dalle giacche corte ma larghe e squadrate. La sposa dell’uscita finale (Kendall Jenner) veste un maschile tailleur pantaloni di raso color panna con giacca doppio petto, possiamo ipotizzare che si tratti di una sorta di tributo ai matrimoni omosessuali.

Photo Credits | Getty Images

Rispondi