Penelope Cruz in Dolce & Gabbana alla premiere del nuovo film di Woody Allen

di Sandra Rondini Commenta

penelope cruz dolce & gabbana premiere rome woody allen to rome with love

Era davvero splendida l’attrice spagnola Penelope Cruz arrivata a Roma sotto una pioggia battente per la premiere mondiale dell’ultima fatica cinematografica del regista Woody Allen, il film “To Rome with Love” in cui interpreta con simpatia e grazia il ruolo di una procace escort che coinvolgerà un giovane provincialotto giunto nella grande capitale, interpretato da Alessandro Tiberi, in mille rocambolesche avventure. Non è la prima volta che la bellissima Penelope Cruz lavora con Woody Allen: indimenticabile la sua interpretazione in “Vicky Cristina Barcelona” sul cui set ha conosciuto il machissimo marito, l’attore premio Oscar Javier Bardem da cui ha avuto l’anno scorso il figlio Leonardo.

A Roma sul red carpet, allestito presso l’Auditorium di Renzo Piano, l’attrice ha deciso di indossare un abito italiano, in omaggio all’Italia, paese che ama profondamente, come dimostrano anche i film girati con Sergio Castellitto come il famoso “Non ti muovere”. Inoltre il delicato abito da vera diva che ha scatenato i flash dei fotografi e l’ammirazione di tutti gli ospiti era una creazione degli stilisti Dolce & Gabbana che nel film di Woody Allen hanno un piccolo cameo. Davvero incantevole il loro abito che su Penelope Cruz di certo rendeva mille volte di più che su una semplice modella da passerella, date anche le belle curve dell’attrice che, seppur minuta di statura, è molto mediterranea e muy caliente.


L’abito era uno splendido long dress in pizzo color cipria, scollato a cuore, con drappeggio sul punto vita e leggero strascico. Un vero sogno illuminato dai favolosi gioielli di Chopard e da un piccola clutch firmata Roger Vivier, un accessorio minimal e delicato che completava con notevole grazia il suo look perfetto. Con i capelli raccolti elegantemente in una importante acconciatura, Penelope è stata la vera regina del red carpet del tanto atteso film che Woody Allen ha voluto dedicare alla Città Eterna.

Un grande affresco popolare e una gigantesca cartolina un po’ retorica di una Roma, vista come se la immaginano all’estero gli stranieri , in particolare, gli americani. Come se il tempo si fosse fermato agli anni Sessanta. Non ci sono per fortuna gli stereotipi di pizza e mandolino, ma per lo più siamo da quelle parti. Infatti, la bella Penelope Cruz interpreta un personaggio ispirato a Sophia Loren, ma, benché la Cruz sia uno splendore, francamente il paragone ci sembra un po’ azzardato.

Rispondi