Sotto il vestito,tutto. In mostra a Parigi tutti i trucchi per essere più belle

di Redazione Commenta

Per tutti coloro che avranno la fortuna di fare in questi giorni di vacanza un bel viaggio all’estero, senza lasciare in patria il proprio amore per la moda, consigliamo di visitare, se vi trovate a Parigi, una splendida mostra che sta registrando il tutto esaurito.

Una volta viste le tappe obbligate di ogni soggiorno parigibo che si rispetti, niente di meglio di dare un’occhiata, presso “Les Musées des Arts Décoratifs” di Parigi, alla mostra “La Mécanique des Dessous” che svela tutti i segreti di un abito d’alta moda dai volumi iperbolici, mostrando in esclusiva tutte le strutture che dal 1500 in poi, con l’avvento del Barocco, permisero di sorreggere le più fantasiose impalcature in stoffa.

Vere e proprie costruzioni che segnarono la storia del costume già a partire dal 1300 e che raggiunsero il loro culmine nel 1700 e 1800 con incredibili sottogonne, busti con le stecche di balena, crinoline in acciaio e tournure, strutture formate da anelli a forma di ferro di cavallo. Tutti accessori in grado di comprimere la pancia, aumentare o appiattire il seno e rendere i fianchi più larghi per sorreggere meglio balze e strascichi di abiti grand soirée.

Esposti a Parigi tanti pezzi provenienti da collezioni pubbliche e private di ieri e di oggi. I magnificenti volumi di un tempo, infatti, non hanno mai smesso di affascinare con la loro magnificenza e tanti stilisti si sono ispirati ad essi per creare i loro capi più estrosi e stravaganti, adottando proprio le strutture tanto in voga qualche secolo fa.

In mostra a Parigi è possibile così ammirare le creazioni di designer del calibro di Thierry Mugler, Rei Kawakubo, Christian Lacroix, John Galliano e Jean Paul Gaultier che, soprattutto nelle loro collezioni haute cuture, fanno uso frequente di crinoline e tournure. Per lserie, la 2vera moda” non passa mai di moda. La mostra resterà in cartellone fino al prossimo 24 novembre,ma mettete la bellezza di visitarla d’estate a Parigi? Tutto è più magico e super fashion.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>