Tatiana Lazzaro: da BinF 2011 una collezione New Memories per una moda Shabby Chic

di Paola Perfetti Commenta

Conosciamo meglio un’altra giovane e talentuosa fashion designer italian, un’altra stilista emergente che ha sfilato (per prima e avendo l'”onere-onore” di rompere il ghiaccio!) al BinF 2011 durante l’evento allestito presso il fashionissimo Luminal Square di Milano ed in occasione della Milano Fashion Week 2011.

Ha presentato una linea intrigante, rock ed estremamente sensuale, capace di rappresentare quanto la buona, giovane creatività italiana ha da offrire oggi preparandosi un posto di tutto rispetto nel panorama del fashion system di domani.

Non perdete allora il miniracconto su di lei, sulla sua nuova collezione intitolata, evocativamente, “New Memories”, e una bella galleria di immagini con i capi per la prossima stagione. Tutto dopo il salto!

Tatiana Lazzaro

Dopo gli studi all’Istituto Marangoni  di Milano, un’esperienza lavorativa presso D&G, e dopo aver rappresentato la prestigiosa casa di moda al Salon International de la Lingerie, ha arricchito il proprio bagaglio professionale nelle grandi capitali della moda ed ha maturato una serie di esperienze professionali consolidando il suo eccellente curriculum.

Oggi ci propone una serie di creazioni capaci di dimostrarci tutto il suo sapiente studio, quello necessario alla realizzazione di ogni suo abito in cui troviamo uniti la cura di forme ed i dettagli con una sensibilità raffinata e shabby chic. A questo punto non ci resta che addentrarci alla scoperta della sua ultima collezione, quella che noi di Modalizer abbiamo potuto ammirare in occasione dell’ultima settimana della moda di Milano!

Tatiana Lazzaro: una collezione New Memories

Caratteristico della collezione è l’incontro tra la plasticità dei volumi e i dettagli in pizzo, il tutto immerso in un’atmosfera fiabesca, per abiti pensati per una donna dal gusto romantico e bon ton, ma sensuale allo stesso tempo; non mancano infatti trasparenze e scollature sulle modelle dalla bellezza delicata.

L’atmosfera è fiabesca, le tinte sono neutre e delicate caratterizzate da pizzi, balze e decori floreali:

“Tatiana Lazzaro veste così le sue giovani fate dei boschi, ragazze eteree e femminili, delicate come petali e leggere come una brezza. Le sue  collezioni sembrano disegnate per una moderna dama bon ton, una donna dal gusto romantico che non rinuncia alla sensualità di trasparenze e scollature, una sognatrice contemporanea che comunque sa mostrarsi seducente, pur conservando un angelico candore”

è stato detto di lei. E non a torto: i capi di New Memories sono realizzati con motivi dal sapore artigianale che con la mente riportano al ticchettio dei ferri del passato. Tutto prende forma dalla maestria dei pizzi ottocenteschi che plasmano e danno vita al capo suggerendo al tessuto le pieghe con cui avvolge delicatamente il corpo.

I colori della seta e del jersey sono sempre attenuati da una punta di nero e vengono accostati alle trame floreali e geometriche dei merletti appositamente ingialliti per dare un tocco retrò-chic.

“Passato e presente si fondono  per creare una nuova proposta di estrema femminilità”

è stato detto. In che modo? Guardate le immagini!

Tatiana Lazzaro

Credits  foto| Rocknmode.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>