Topshop lancia una linea di scarpe con la suola verde

di Sandra Rondini Commenta

Chloe Jade Green è l’erede di uno dei più grandi imperi del fashion britannico, Topshop. È infatti la figlia di Sir Phillip Green e non si accontenta di godersi privilegi e ricchezza, sempre seduta in prima fila alle sfilate della London Fashion Week, fotografata per i suoi look e le amicizie importanti, come quelle con la top model Kate Moss, non a caso più volte testimonial del brand creato dal padre. Ora che ha compiuto 21 anni, Chloe Jade Green ha deciso di avere anche lei un ruolo ben preciso nell’azienda di famiglia, diventando la shoes designer ufficiale di Top Shop.

Ne avrà le capacità? Basta essere una fashionista e una It Girl per potersi lanciare in un’avventura così importante? Certo, Victoria Beckham questa scommessa l’ha vinta ampiamente, ma Chloe Jade si lancia senza paracadute perché, essendo “figlia di”, nessuno le perdonerà potenziali errori di stile, anzi, l’essere la figlia del capo è quel genere di cose che la gente non perdona, cosicché, per avere successo dovrà faticare il doppio. Ma a Chloe questo non fa paura, anzi, è una sfida tanto che ha già disegnato una collezione di scarpe che sarà in vendita in tutti i retailer Topshop dal prossimo 17 maggio.  Con una particolarità: le sue creazioni avranno tutte le suole rigorosamente verdi!


Il motivo? E’ da sempre innamorata follemente delle scarpe di Christian Louboutin,  il grande shoes designer francese, la cui firma stilistica è la famosa suola rossa che caratterizza ogni sua creazione. Noteremo nei modelli proposti da Chloe Jade una certa dose di influenza dettata dall’ammirazione per Louboutin? Forse sì. Quel che è certo è che non noteremo mai nessuna suola rossa.

A differenza di Louboutin che pretendeva di ‘sequestrare’ il colore rosso come fosse una sua esclusiva per firmare le sue scarpe tanto da aver, inutilmente, intentato causa addirittura alla maison Yves Saint Laurent che in passerella osò far sfilare degli stiletto con la suola rossa, speriamo che a Chloe Jade Green, che ha scelto il verde per via del suo cognome, non venga in mente una simile sciocchezza perché la bellezza di una scarpa non dipende certo dalla suola, ma da ciò che le sta tutto intorno e sopra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>