United Colors of Benetton propone la camicia vichy per la p/e 2015

di Redazione Commenta

Spread the love

L’immancabile camicia bianca per la bella stagione? Dimenticatela. Questo è il consiglio di United Colors of Benetton per la stagione primavera/estate 2015 durante la quale, secondo quanto mostrato dal brand, andranno di moda le fantasie floreali o vichy. Due stili da amare proposti da Benetton per i mesi più caldi dell’anno.

I trend della primavera/estate 2015 proposti da United Colors of Benetton sono il colore e la fantasia: innanzitutto su camicie di cotone dal fit stretch e casual, che il marchio propone in numerose combinazioni di colore per accontentare le fan del genere. E ognuna potrà scegliere il suo stile: flower chic o spensierato vichy.

Sono ben dodici le deliziose camicette in stile liberty, con fantasie a piccoli boccioli o macro flower, in nuance dal rosso o rosa sorbetto, al lavanda, dal verdino al glicine. In puro cotone, sono perfette per quello stile bon ton hippie che piace tanto oggi, da mixare con jeans scampanati, zoccoli di pelle e mini bijoux. Fanno, invece, l’occhiolino allo stile on the road anni Cinquanta le camicie in cotone col mitico pattern vichy, chiamato dagli inglesi gingham. Da annodare in vita, sono proposte in quattro colori: arancio, limone, celeste e rosa. Abbinate a gonne longuette, mini a busta o panta skinny alla caviglia, fanno subito pensare all’allure grintosa ma dolce di Marylin o Brigitte Bardot.

In più, ecco due idee regalo United Colors of Benetton per accessoriare questo flower trend. La prima è rappresentata da quattro saponette profumate hand made e 100% italiane: rosa mosqueta, vaniglia, mughetto e muschio bianco. La seconda invece è costituita da quattro scatole di latta dal sapore vintage con dedica stampata: secrets, bling, yours, mine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>