Moschino Uomo p/e 2012 a Milano Moda Uomo

di Giulia Ferri 1


E’ un tributo al grande Elvis e di un’epoca che portò la fantasia al potere la nuova collezione primavera estate 2012 di Moschino Uomo, una delle passerelle più briose e naif di Milano Moda Uomo. Ai Magazzini Generali, accompagnata dalla band The Baseball, gruppo emergente tedesco, Moschino sembra tornare a far rivivere il rock degli anni ’50.

In pieno stile rock n’roll le giacche in in Jersey con colli e tasche a contrasto, giacche ispirate alle vecchie divise da baseball bicolore e il classico doppio petto. Che l’anno prossimo torni di moda lo smoking bianco, il Blu Midnight lanciato in quegli anni dal Duca di Windsor? A completare questa linea, gli scintillanti smoking ad effetto spot light e di macro paillettes bicolore in tromp l’oeil.

Tornando alla collezione i must sfilano: camicie bowling con la M di Moschino ricamata, stampe a scacchi bianco e nero e predomananza di questi colori insieme al rosso. In pendant mocassini in vitello bicolore oppure in cervo ton sur ton, con i fondini bianchi tipici degli anni ’50.

Altro filone della collezione le stampe hawaiane con motivi floreali e di palme con giacche e shorts in misto cotone e lino, stampe ibiscus su cui vengono abbinati le blues suede shoes, le mitiche scarpe scamosciate blu, cantate da Carl PerKins ed Elvis Presley.

Commenti (1)

  1. alla grande!