Prada e D&G: zeppe multicolor per un’estate al pop!

di Sandra Rondini Commenta

zeppe prada

La zeppa colpisce ancora. Tra i grandi corsi e ricorsi fashion della storia della moda, l’antitesi barocca della romantica ballerina, così minimal e platform, ritorna quest’estate più in auge che mai. Fu il grande Salvatore Ferragamo ad inventarla negli anni dell’autarchia fascista con un colpo di genio degno del miglior design made in Italy di sempre. Tra l’altro, lo stesso Ferragamo, famosissimo ad Hollywood e adorato dalle più importanti star dell’epoca per cui creava splendidi modelli in esclusiva, ebbe l’onore di disegnare le scarpe con le zeppe policrome per Judy Garland nel ruolo della dolce Dorothy del film “Il mago di Oz”.

Oggi la zeppa, dopo il periodo d’oro vissuto negli psichedelici anni Settanta, quando faceva capolino sotto i pantaloni a zampa d’elefante – altro super must dell’epoca –   torna in versione pop per divertire e colorare la nostra estate e non solo per regalare quei fantastici centimetri in più che tanto fanno comodo ad ogni donna per slanciare la sua silhouette.

In fondo, anche la più classica delle donne ne possiede almeno un paio nell’armadio, magari anche solo da indossare in spiaggia, per un aperitivo trendy, sotto un minikaftano con stampe etniche o sotto un’ampia camicia bianca fermata in vita da una bella cintura in pelle per un look folk-chic di grande eleganza.

Brand come Dolce & Gabbana e Prada ne hanno fatto non semplici accessori delle loro sfilate,ma autentiche protagoniste delle loro campagne pubblicitarie. In raffia intrecciata, a motivi technicolor, persino a strisce stile baiadera, la zeppa è perfetta sia sotto i jeans modello capri pants, o, per le più romantiche, con abiti floreali dall’allure hippie, stampati a fiori, per un’estate all’insegna del Peace & Love, ieri come oggi.