25 modi per indossare la sciarpa, Wendy spiega come fare in un video tutorial

di Lorena Scopelliti Commenta

Pronte per affrontare l’inverno, il freddo, il vento e la nebbia? Di certo una bella sciarpa non può mancare per proteggerci dal clima rigido e noi donne non la scegliamo mai a caso. Fa parte del magico mondo degli accessori e, si sa, sono proprio questi a fare la differenza e a rendere davvero speciale un outfit.

Se siete stanche del solito, banale e triste modo di portare i foulard e le sciarpe non potete perdervi questo video e non conservarlo gelosamente tra i preferiti. La celebre fashion blogger orientale Wendy Nguyen di Wendy’s LookBook, all’interno del suo canale Youtube, ha postato un filmato tutorial che spiega come creare 25 look nuovi e originali utilizzando classiche sciarpe. Mettetevi davanti allo specchio e cominciate a fare le prove tecniche: all’inizio non sarà certo facile, ma presto sarete capaci di realizzare i magici trucchi di Wendy!

Si parte dai metodi più semplici e utilizzati, sicuramente pratici e veloci: avrete bisogno di un foulard largo e dalla forma triangolare, da cui ricaverete tre stili differenti. Per dare un tocco di originalità ecco lo stile di The Bunny Ear: dopo aver annodato attorno al collo la stoffa, dovrete semplicemente far passare un lembo sotto il bavero che si crea nella parte centrale, per poi chiudere tutto con un fioccheto da posizionare a lato. Oppure potete girare la sciarpa più volte fino a nascondere gli angoli rimasti all’interno, come fosse uno scaldacollo drappeggiato (in Turtleneck).

Piano piano Wendy aumenta la complessità dei piccoli trucchetti e il gioco si fa più difficile: per replicare The Infinity, dopo aver annodato le estremità e aver fatto un fiocco, fate fare un giro su se stessa alla sciarpa per poi farla passare sulla testa, lasciando il tutto morbido e cascante. Eurpean loop è uno dei modi più usati e glamour: piegate in due la sciarpa nel senso della lunghezza, posizionatela sulla nuca in modo che le due estremità siano ugualmente lunghe e inserite i due lati lasciati liberi nell’anello che si va a creare.

Il metodo Mira è raffinatissimo: dopo aver posizionato la sciarpa lasciando una parte più lunga dell’altra dovrete semplicemente annodarla attorno al collo facendola contestualmente ruotare a spirale più volte, per poi inserire il lembo rimasto lateralmente. Realizzerete così una sorta di anello perfetto per gli outfits chic. Stesso risultato per il Boa, che otterrete facendo passare i lembi del tessuto all’interno dell’anello per tutta la lunghezza della sciarpa.

Altre versioni, più complesse, richiamano la manualità utilizzata per annodare la cravatta, come in Fake Knot: sono i più difficili, ma con un po’ di pratica sarete spedite e super esperte. Magic Tricks svela un trucchetto semplice ma geniale: cominciate indossando la sciarpa come di consueto, create un nodo largo afferrando una delle due parti lateralmente e fate passare il resto della sciarpa nel nodo appena fatto.

Questo è uno dei casi in cui vale il detto più facile a farsi che a dirsi! Quindi: buona visione e buon divertimento!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>