A-Style collezione donna p/e 20111

di Paola Perfetti Commenta

Ecco il marchio ed il logo più irriverenti della moda contemporanea, A-STYLE. Ecco il brand che “sa fare moda”. A-STYLE ha deciso di lanciare la nuova collezione primavera estate 2011 per la moda donna. Noi di Modalizer vogliamo assolutamente raccontarvela, con tutta la voglia che abbiamo di scoprire le novità per la bella stagione di uno dei più amati “Alternative Brand“.

A-Style, la collezione

La collezione donna A-Style per la p/e 2011 si compone di t-shirt, scamiciati, felpe, camicie e giubbini caratterizzati da linee e forme altamente femminili. Proprio per rendere omaggio alla femminilità della donna, poi, A-Style ha creato una rivisitazione del logo in chiave romantica e non convenzionale, trasformando i due classici pallini in due piccoli cuori. In particolare – e sempre per la primavera 2011 – A-Style ha deciso di proporre capi con dettagli reziosi, ricami e paillettes applicati, e introducendo una rivisitazione in chiave vintage di alcuni modelli scelti, fra i quali vi segnaliamo le classiche polo a righe o a pois bianchi; le t-shirt con stampe glam rock; il bomberino cromato in stile 80’s. Il risultato? Un look giovane e accattivante che regala alla donna A-Style freschezza e femminilità.

A-Style colori p/e 2011

Che primavera estate è senza un ricca tavolozza di colori? A-Style ha scelto quelli con le tinte più vivaci ed energiche che troviamo applicati alle t-shirt ora ancora più ricche di di pennellate variopinte, stampe e grafiche lucenti. E non abbiamo ancora finito!

A-Style Nightlife

Si sa, nelle notti estive non c’è niente di più divertente che trovare ed esibire un look eccezionale. Per quelle serate, A-Style veste la donna nei classici colori del bianco e del nero, eleganti ma sempre glam, che vanno a identificare a colpo d’occhio la serie del brand giocata sui tessuti morbidi tessuti nei quali ogni dettaglio è pensato per un look glamour ed affascinante. Capi morbidi e leggieri che cadono sulla figura modellandone la forma. In pratica … questi:

Rispondi