Blair Waldorf veste Alexander McQueen

di Dafne Patruno Commenta

 I vestiti indossati sul set di Gossip Girl sono sempre il risultato delle accuratissime scelte dello stylist Eric Daman, ed ora che sul set sono iniziate di nuovo le riprese, poco a poco scopriamo i nuovi look delle protagoniste Blair e Serena. In un nuovo episodio della sesta serie vediamo Blair indossare un LBD di Alexander McQueen e raccogliere i capelli in un diadema proprio come ai tempi nei quali era una studentessa.

I look estremamente bon ton sono sempre stati il suo punto forte e quell’aria preppy che la caratterizza fin dall’inizio della serie, anche se è maturata, continua sempre ad essere presente nella maggior parte dei suoi outfit. Il mini vestitino nero della firma, spesso sfoggiata da un’altra principessa, la famosissima Kate Middleton, che più volte ha scelto patriotticamente di indossare capi firmati Alexander McQueen, é smanicato e tagliato sul punto vita in modo particolare quasi da far sembrare il completo uno spezzato. Il corpetto si allunga sui fianchi ed è corto nella parte frontale dove inizia una gonna plissettata lunga fino a poco prima dell’altezza del ginocchio.

Per impreziosire e dare colore al look, Blair indossa fili di lunghe collane e un bracciale a fascia dorato. Il volto dell’attrice è lasciato scoperto grazie all’uso di un diadema, uno degli accessori senza dubbio emblematici dei look di Blair di Gossip Girl, sopratutto riferendoci a quelli storici.

Ma il cerchietto indossato da Blair Waldorf non è senza dubbio un accessorio qualsiasi, come non poteva essere altrimenti il diadema è da vera e propria principessa. In pelle di coccodrillo di L. Erickson il cerchietto è disponibile in rosso, come quello scelto da Blair, o in color cioccolato ed ha un prezzo di vendita al pubblico di quasi 200 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>