Costumi moda 2013: DKNY punta sul glam easy chic dei costumi interi

di Sandra Rondini Commenta

Sporty-chic e rigoroso: così il brand DKNY, la linea young di Donna Karan, vede il beachwear dell’estate che verrà. In passerella, durante la sfilata della nuova collezione primavera/estate 2013, tanti costumi interi con stampe geometriche e nuance classiche come il blumarine, il bianco, il grigio, il verde militare e, a sorpresa, anche un tocco di giallo acceso per modelli dal taglio e dal design anni Novanta.

La stilista statunitense, molto amata dalle celebrities e fashioniste di tutto il mondo per il suo stile pulito e lineare, dall’allure composta e minimal chic, scommette nuovamente su uno dei trend che hanno tenuto banco durante quest’estate appena passata: il costume intero, tornato in grande auge soprattutto nella sua variante più nostalgica con sgambatura a culotte. Al revival degli anni Cinquanta, con le sue pin up e la sua moda mare sensuale e ammiccante, si sostituiscono ora forme più nette e strong con costumi mai decorati da rouche e vezzosi fiocchi.

Design essenziale, pulito e definito per una moda che piacerà a chi privilegia un look impeccabile e ladylike anche in spiaggia, puntando su capi che mixano con stile il massimo della praticità e del comfort con il giusto tocco di eleganza e glamour. DKNY, fondata nel 1985 a New York da Donna Karan e da suo marito Stephen Weiss, sposa la filosofia di un pronto moda basic chic che, in una fascia media di prezzo, regala capi e accessori perfetti per outfit iperfemminili e up to date.

Nella nuova collezione p/e 2013 disegnata da Donna Karan i costumi sono indossati anche per un daily look da vacanza insieme a comfy pants dalla linea fluida e gonne dal taglio svasato. Marsupi neri da indossare in vita, maxi shopping bag da spiaggia e cappellini da tennis da legare sulla nuca completano il mood mare 2013 ideato dalla stilista americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>