Gabriel Garko rocker maledetto su Rolling Stone

di Federica Perrozziello Commenta

Gabriel Garko, attore italiano tra i più affascinanti del nostro get set contemporaneo, grazie alle virtù artistiche del fotografo Giovanni Gastel, si è lasciato trasportare nell’universo,dal fascino underground, decadente, e mistico della rivista Rolling Stone che da sempre è sinonimo di stile e provocazione.Tra gli uomini più belli della Penisola, attraente, sensuale e dalla carica erotica facile, spopola veramente tra tutte le donne, di tutte le età. Acclamato dalle fan, ultimamente l’abbiamo ritroviamo nella fiction televisiva Il peccato e la vergona intrpretando il ruolo di Nito Vitali, ragazzo difficile che dopo aver trascorso la sua infanzia in un orfanatrofio, inizia un’altalena tra il riformatorio e la sua libertà, a causa del suo carattere ribelle e violento.

Tra passioni violente, amori difficili, e collaborazioni con la mafia, si snoda la vicenda, che vede come protagonista l’attore romano in tutta il suo fascino e sex appeal. Fotografie cariche di significato, dai toni decadenti e molto scuri, danno risalto e carica erotica al nostro uomo dei sogni, che riesce ad interpretare alla perfezione le vesti di un vero e proprio rocker maledetto

Fa da location del servizio fotografico, Villa Erba di Cernobbio dal carattere barocco e naif allo stesso tempo che contribuisce insieme alla bravura e alla maestria del fotografo a regalarci una serie di immagini davvero suggestive, che lasceranno sicuramente a bocca aperta tutte le fan. In edicola da oggi, da non perdere e da ricordare assolutamente come evento imperdibile sull’agenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>