Made With Milk, il brand per le donne con curve e femminilità

di Sandra Rondini Commenta

Made With Milk” è il nome di un’originale brand nato dalla fantasia di Chiara Pochetti e Vera Facchetti, due autentiche designer di razza, nonché amiche da una vita. Il nome del loro marchio deriva dal latte, alimento “primo”, che nutre, fa crescere e dà vigore e la loro moda è esattamente così, ideata per donne che non vogliono nascondere, ma esaltare tutta la loro femminilità.

I capi di “Made With Milk” non sono semplicemente dedicati a donne curvy. Sarebbe troppo riduttivo definirli così. Sono piuttosto abiti creati da donne per le donne, con tutto l’amore e il rispetto che una designer donna può avere per le forme e la conformazione fisica delle clienti del suo stesso sesso, a differenza, purtroppo, di tanti stilisti uomini che le vorrebbero superskinny e più simili a delle grucce per rendere il loro abito effettivamente bello da vedere. Gli abiti di “Made With Milk” non sono solo belli da veder appesi a una stampella nell’armadio o peggio a una “stampella” in passerella.

Sono abiti veri per donne vere ed è questa, insieme alla loro innegabile bellezza, il loro autentico punto di forza. L’ultima capsule collection del brand nasce volutamente come una “involuzione” di tendenza: in un mondo che corre e scende a facili compromessi, che si accontenta di un prodotto scadente purchè immediato, “Made With Milk” decide di concentrarsi proprio sui tessuti e non solo sulle forme, cercando materiali di grande qualità prodotti con sostanze naturali, quali lino e seta, allontanandosi, così, per vocazione personale e artistica, dall’artificiosità imperante, preferendo il lento, ma sacro scorrere della natura.

Un brand slow che arriva dritto al cuore una volta ammirati i capi della nuova collezione che vestono le curve con gentilezza e coprono con tinte tenui una donna che non vuole rinunciare alla propria femminilità per aderire ai soliti modelli di forma e silhouette imposti dagli stilisti e dalla pubblicità. Una donna libera che non solo ama il proprio corpo, ma anche la moda e negli abiti ricerca sempre quel dettaglio in più che fa la differenza. Tra maglie e abiti dalla linea rigorosa e lineare, dalle trame impalpabili che danzano sulla pelle, la donna di “Made With Milk” è una sorta di moderna dea dell’Olimpo, sul cui corpo scivolano vestiti eterei, che accarezzano con grazia la silhouette senza segnarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>