Michelle Obama sceglie un look rosa e glicine per la Convention Democratica di Charlotte

di Redazione Commenta

Alla Convention democratica di Charlotte, in North Carolina, tutti gli sguardi erano puntati su di lei, la vera arma vincente del marito Barack Obama che si ricandida come Presidente degli Stati Uniti. La First Lady americana, Michelle Obama, è stata impeccabile e applauditissima, non solo per il discorso profondo che ha fatto ai suoi elettori, ma anche per il look scelto per l’occasione, davvero chic e sofisticato.


Un outfit ancora estivo, considerati i colori accesi e il fatto che fosse smanicato. Michelle Obama si è presentata davanti all’immensa folla dei simpatizzanti democratici, sostenitori della ricandidatura del marito, in un delizioso abito da cocktail lungo al ginocchio, leggermente svasato, che alternava tocchi di rosa, soprattutto sul bustier, a un bordo color glicine davvero molto elegante.

Stessa chiara nuance di viola anche per lo smalto scelto da Michelle per esaltare il suo look femminile ma deciso, perfetto per presentarsi nelle vesti di ideale First Lady d’America non solo agli occhi di chi sostiene la corsa alla Casa Bianca del marito, ma anche di tutto il resto dell’elettorato americano che ancora non si è schierato per nessuna parte politica. Ai piedi indossava dei semplici sandali color rosa antico che le stavano benissimo. D’altronde, il rosa è un colore poco aggressivo, simbolo di tranquillità, proprio come il quarzo rosa, usato in cromoterapia per la sua energia positiva. Lo stylist ha fatto davvero un buon lavoro in questo caso. Non bisogna mai dimenticare, infatti. il potere dei colori su chi ascolta una persona parlare, soprattutto in occasioni importanti come questa.

L’abito era tutto attraversato da fili dorati che illuminavano l’outfit in modo molto elegante, mentre i capelli erano acconciati nella stessa maniera di sempre, per rassicurare gli elettori. Come sempre Michelle non ha rinunciato a rimmel e ciglia finte per intensificare il suo sguardo, mentre per le labbra ha scelto un gloss molto chiaro. Quanto sarà costato quest’abito della stilista Tracy Reese?

Speriamo per Michelle Obama che il prezzo sia più che accettabile non solo per gli americani, stretti in una crisi economica senza precedenti, ma, soprattutto, per non finire ancora nel mirino dei repubblicani che non aspettano altro, come in occasione delle Olimpiadi di Londra quando al ricevimento con la Regina Elisabetta a Buckingham Palace sfoggiò una giacca bianca di J Mendel da ben 5.500 dollari, per scatenarle contro l’ira dell’opinione pubblica per il modo insensato di spendere soldi pubblici in un momento in cui il Paese è letteralmente in ginocchio.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>