Sarah Jessica Parker e Anna Wintour insieme per Barack Obama

di Redazione Commenta

Molti vip americani si stanno dando molto da fare per Barack Obama e ognuna a modo suo dà il suo contributo per la rielezione del Presidente raccogliendo fondi e cercando di ottenere sempre più consensi attorno al candidato democratico. Qualche sera fa si è tenuta a casa di Sarah Jessica Parker una cena in onore del Presidente organizzata da Anna Wintour, direttore di Vogue Usa.

Oltre a Sarah Jessica Parker, la mitica Carrie Bradshaw di “Sex and The City“, fashion icon per eccellenza adorata da generazioni di ventenni e trentenni fashioniste,  Michelle Obama, davvero molto chic e raffinata, e, naturalmente,  il Presidente degli Stati Uniti, l’attenzione  di tutti è stata per la maggior parte rivolta ad Anna Wintour.

Il direttore di Vogue USA ha saputo, e non solo in occasione di questa cena, coinvolgere nella sua battaglia democratica, a favore della rielezione di Barack Obama, tantissimi personaggi influenti dell’imprenditoria e dello spettacolo, lanciando petizioni, facendo appelli e trascinando con il suo entusiasmo, il suo fascino e la sua determinazione, tantissime star del mondo della televisione, della musica e del cinema, come ad esempio Meryl Streep, Olivia Wilde, Aretha Franklin e, naturalmente, del suo di mondo, quello della moda.

Addirittura è riuscita a convincere molti designer a lanciare “Bark for Obama”, una nuova linea di prodotti per cani disegnata da Michael Kors e da altri stilisti come Marc Jacobs, Jason Wu, Alexander Wang e Diane von Furstenberg, in vendita presso il sito “Runway for Win”: tutti i proventi andranno alla raccolta fondi per la campagna presidenziale di Barack Obama.

Il Presidente degli Stati Uniti, in corsa per la rielezione e incalzato dal candidato repubblicano, ha ringraziato per la splendida ospitalità Sarah Jesssica Parker che ha accolto i cinquanta esclusivissimi ospiti nella sua splendida residenza nel West Village, ognuno dei quali ha pagato quarantamila dollari per esserci e, in un magnifico salone pieno di opere d’arte, li ha elegantemente disposti in due lunghi tavoli con grandi candelabri, tante splendide decorazioni florealie un’atmosfera rilassata ed elegante, piena di ottimismo per la riconferma alla Casa Bianca del primo Presidente di colore della storia degli States.

credit image | Getty

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>