Miu Miu Women’s Tales presenta Le donne della Vucciria

di Lorena Scopelliti Commenta

Al Festival Cinema Venezia 2013 e nell’ambito della giornata degli autori, Miu Miu ha presentato il corto intitolato Le Donne della Vucciria, il sesto contributo dedicato all’universo femminile: girato a Parigi e diretto da Hiam Abbass, che a Venezia nel 2012 ha presentato il suo primo lungometraggio Heritage. 

Un esperimento che è anche un vero e proprio inno alle donne e alla femminilità, anche alla luce dei recenti episodi di femminicidio, dell’introduzione di nuovi decreti legge a riguardo e dell’attenzione dei media e della popolazione verso questo sconvolgente e tragico problema sociale: in Le donne della Vucciria si respira aria di italianità, di tradizioni, di gioia ancestrale che si manifesta col ballo e col canto. La location scelta da Abbass è Palermo (la Vucciria è il nome di uno dei mercati della città siciliana), che la stessa regista ha visitato insieme al compagno rimanendone affascinata, tanto da decidere di ambientare proprio lì il cortometraggio che le è stato chiesto di presentare a Venezia 2013.

L’atmosfera popolare e giocosa che permea il corto rivela un’energia incredibile: in un mondo in cui la tecnologia è diventato il perno di qualunque nostra azione, anche la più semplice e banale, diventa stupefacente assistere a manifestazioni così antiche e non costruite, come un canto e un ballo d’altri tempi. Le donne del video, dai tratti e caratteri forti e tipicamente mediterranei, indossano le creazioni colorate e a pois firmate Miu Miu.

Hiam Abbass racconta così a Vogue il proprio contributo alla mostra:

Nel film ho cercato di riprodurre quell’Italian mood, un mix tra moda che nasce da mani sapienti, tradizioni popolari come i pupi siciliani, musica e bellezza. Per me è stato importante scegliere gli interpreti tra persone normali, della stessa città, per riprodurre quell’atmosfera, in cui anche la musica, in particolare la canzone Lu Rusciu Te Lu Mare cantata da Alla Bua, diventano importanti. […] Le ragazze che danzano con indosso gli abiti Miu Miu rappresentano un altro lato dell’italianità, quella classe ed eleganza che fanno parte dell’Italian mood

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>