La moda dei leggings conquista il mondo maschile

di Lorena Scopelliti Commenta

I leggings sono croce e delizia di chiunque si interessi di moda: un capo così difficile non può che suscitare dibattiti e opinioni contrastanti. Se molto pensano che neppure le donne dovrebbero indossarli, chissà cosa penseranno adesso, sapendo che la moda li vuole anche per gli uomini!

I leggings su un uomo ovvero i “Meggings” chi di voi riesce a immaginarli senza sorridere? Il problema dei leggings è una faccenda che riguarda la percezione di sè: non vogliamo sconfinare certo nel filosofico e nell’ambito dell’estetica pura, ma ci sono dei risvolti sicuramente molto interessanti quando si parla di questo capo. In teoria, a indossarli, dovrebbero essere unicamente le donne (preferibilmente under 25) dal fisico asciutto e tonico, quasi androgino: per semplificare, solo chi possiede il fisico alla Miranda Kerr potrebbe permetterseli. Ma così non è affatto e la cosa è sotto gli occhi di tutti: in giro per le città vediamo pullulare leggings su gambe a volte molto mature oppure, assai più spesso, corte e fin troppo tornite, col risultato di uno svilimento totale dell’intera figura che li ha indosso. È appunto sintomatico di una percezione di sè diversa dalla realtà: esattamente come può produrre distorsioni in negativo, le produce in positivo. In altre parole molte si vedono benissimo con i leggings quando, in realtà, con questo capo addosso il loro corpo sembra più tozzo e appare più pieno e poco armonioso di quanto in verità non sia.

Questo perché i leggings non mentono: anche volendo, non potrebbero farlo. Sono impietosi e spietati come le luci al neon. Inutili i tentativi di camuffamento con maxi maglie morbide: i leggings riveleranno comunque la verità di ogni piccolissimo rotolino, di ogni minimo accumulo di adipe e di ogni minuscola imperfezione, anche semplicemente dando il massimo risalto a polpacci e caviglie.La norma vuole che questi debbano essere sottili per potersi permettere la totale aderenza dei tessuti: ignorare la norma significa, in linea di principio, scegliere consapevolmente di sottolineare qualunque piccolo difetto e, così, di penalizzare la propria bellezza.

Adesso immaginatevi tutto questo su un uomo: il discorso dell’enfatizzazione dei volumi e dell’esaltazione di ogni minima imperfezione, su un fisico maschile, verrebbe portato alle estreme conseguenze. Negli stati Uniti sembra stia prendenso piede la moda, tra gli uomini, di indossare i leggings. Il trend arriverà anche in Europa, terra di mascolinità un po’ vanesia e da alcuni anni particolarmente attenta al proprio corpo e allo stile? Avremo davvero uomini in calza maglia sparsi in giro per le nostre città? La risposta, in teoria, sarebbe no: ma pur di seguire la tendenza sappiamo bene quanto possa essere imprevedibile e irrazionale il comportamento dell’essere umano!

Photo Credit| Getty Images| Vogue.co.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>