Naomi al Neon per i bambini russi

di Redazione Commenta

Spread the love

Pare che Naomi Campbell abbia scoperto uno stupefacente amore per la Russia – merito anche del suo fidanzato e forse futuro marito.

Niente colpi di testa, quindi, ma  oggi parliamo di lei perché “cuore” di un’iniziativa benefica destinata alla raccolta fondi per aiutare i bimbi meno fortunati della Nazione.

La pantera è diventata un gattino?

“Ora abito qui e ognuno è stato molto carino con me e mi ha ben accolto – vorrei restituire tutto questo,”

ha detto Naomi su Vogue Uk.

In effetti, la Venere Nera ormai trascorre buona parte dell’anno in Russia insieme al boyfriend Vladimir Doronin (qui insieme, nella foto), ed è divenuta un habitué dei salotti della “Mosca bene”, circuiti fashion inclusi.

Amicizie ottime e ben calibrate se si pensa che la sua impresa benefica si chiama Neon: la Campbell spera di raccogliere almeno 1.000 mila dollari alla sua raccolta fondi, Neon appunto, dove sculture dell’ artista inglese Antony Gormley e le opere del pittore americano Richard Prince saranno messe all’asta con altri manufatti artistici da Sotheby’s a Londra durante l’evento  che si terrà a fine maggio.

Moda e arte, quindi, ancora a braccetto per un buon fine: oltre a Naomi sono state coinvolte altre notevoli realtà culturali moscovite come The Iris Foundation di Dasha Zhukova, la fidanzata di Roman Abramovich, e Northern Crown, un’impresa di carità creata da Irina Kudrin, moglie del Ministro delle Finanze di Russia.

Ma Naomi non vuole fermarsi solo alla Russia, e ha confessato a Reuters:

“I amo aiutare i bambini. Penso che sia magnifico che la prima città coinvolta sia Mosca”.

Diamo a Naomi quel che è di Naomi: questa volta è stata veramente brava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>