Naomi Campbell con Franca Sozzani per Fashion For Relief 2011 Japan Appeal

di Paola Perfetti Commenta

E così fu, ovvero, Naomi Campbell lo aveva annunciato alla fine del mese scorso ed ecco che Fashion For Relief™ Japan Appeal 2011 sarà a Cannes il prossimo 16 maggio 2011: ecco come nasce una collaborazione ultraglamour all’insegna della beneficienza per aiutare il Giappone e le vittime del suo terribile terremoto.

Ad annunciarlo sono state proprio la top model e ambasciatrice benefica Naomi Campbell in collaborazione con il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani.

Fra poco meno di due settimane saranno infatti le madrine di un nuovo evento di charity, Fashion For Relief, che dal 2005 vede il mondo della moda, del design e dell’arte impegnato a raccogliere fondi per far fronte alle più grandi emergenze a livello globale.

Quest’anno l’iniziativa ha coinvolto anche Vogue Italia e Condé Nast, che devolverà l’intero ricavato alle vittime del terremoto in Giappone: in particolare, i fondi raccolti saranno destinati ad aiutare le comunità rurali più povere del Paese attraverso l’opera della Croce Rossa e della Mezza Luna Rossa Internazionale. Ma c’è di più.

Fashion For Relief™ Japan Appeal si terrà nel contesto del Festival di Cannes, nello storico Forville Market, e avrà come tema il Red Carpet: per questo motivo il grande evento avrà un parterre di VIP e celebrities, una sfilata speciale e poi un’asta di oggetti d’arte contemporanea presentata da importanti artisti internazionali in parallelo ad un’asta online, con la quale i partecipanti potranno aggiudicarsi capi e accessori realmente utilizzati dai VIP per sfilare sul tappeto rosso o comunque ispirati al Red Carpet.

“La catastrofe che si è abbattuta sul Giappone è un evento che mi ha colpita profondamente. E’ difficile anche soltanto iniziare a comprendere le enormi sofferenze che la popolazione è costretta ad affrontare”

Ha detto la Venere Nera, che ha continuato

“Mi sono sentita profondamente coinvolta e ho voluto fare tutto ciò che mi è possibile per aiutare le vittime giapponesi. Spero che il ricavato di Fashion for Relief possa aiutare concretamente i più bisognosi”.

Ma anche la direttrice Franca Sozzani ha voluto dare il suo contributo:

“Vogliamo dare un segnale forte nel sostenere il popolo giapponese in un momento così drammatico. È importante ricordare in questa occasione anche l’enorme contributo che il Giappone ha sempre dato al mondo della moda e della cultura grazie alle idee rivoluzionarie di stilisti, fotografi registi e scrittori. Vogliamo che tutto questo possa continuare e l’impegno di Fashion for Relief si muove esattamente questa direzione”.

Pensiamo alla prima edizione di Fashion For Relief™ : allora era nel 2005, si tenne a New York nel corso della Mercedes-Benz Fashion Week, e permise di devolvere un milione di dollari a sostegno delle vittime dell’uragano Katrina.

Nel tempo molto è accaduto e solo nel 2010 alcuni eventi speciali sono stati organizzati sui palcoscenici di Londra e New York per raccogliere più di un milione di sterline a favore delle vittime del terremoto di Haiti. Solo lo scorso anno, Naomi Campbell aveva lanciato anche un NEON charity Gala di Mosca a supporto delle associazioni locali che lavorano con i bambini, mentre altri eventi con il marchio Fashion For Relief™ sono stati organizzati in India e Tanzania.

Insomma, nel corso degli anni, Fashion For Relief™ si è dimostrato un efficace strumento di raccolta fondi in grado di veicolare al tempo stesso messaggi di grande rilevanza sociale. La collaborazione con Vogue Italia e Condé Nast di quest’anno conferma la missione dell’iniziativa e la capacità di coinvolgere i principali player del mondo della moda. In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>