Parigi Alta Moda: Atelier Versace a/i 2013-14

di Redazione Commenta

È stata inaugurata ieri, con l’attesissima sfilata di Atelier Versace, la linea haute couture della maison della Medusa, la fashion week parigina dedicata alle nuove collezioni di alta moda autunno/inverno 2013-14.

Il brand italiano, uno dei tanti che preferisce avere come ribalta la passerella d’Oltralpe, piuttosto che sfilare in Italia, dando così una mano a risollevare le sorti della settimana dell’alta moda romana, ha regalato a stampa, ospiti e buyers, una collezione che combina il lusso tout court, fatto di materiali e dettagli preziosi, con una sensualità che si spinge ad esibire spacchi, nude look, lingerie a vista e provocanti body in passerella, indossati, per l’occasione, dalla mitica Venere Nera della moda, Naomi Campbell, che si è sì ritirata dalle sfilate, ma che, per l’amica Donatella Versace, fa sempre un’eccezione, mostrando a più di 40 anni un fisico davvero mozzafiato.

A parte l’apparizione da guest star da parte della top model inglese, il resto della sfilata è un trionfo di colori invernali molto caldi e intensi, come il blue notte, il vinaccia e il nero che servono a Donatella Versace per delineare silhouette dall’appeal grintoso. Cosa c’è di couture, ossia di alta moda, in questa collezione di Atelier Versace? Sicuramente le lavorazioni, come quelle di un tricot assolutamente di lusso, il mixage di materiali preziosi come coccodrillo e cachemire e il rispolvero della vecchia, gloriosa maglia metallica che negli anni Novanta, quando a guidare Atelier Versace, il brand d’alta moda della maison della Medusa, era ancora il suo fondatore, Gianni Versace.

Proprio la maglia metallica è il vero must di questa collezione e caratterizza tutto il gran finale della sfilata, quando, dopo una serie di seducenti abiti neri in velluto con studiate trasparenze in organza nude, hanno sfilato una serie di scintillanti abiti da sera color nero, purple e bluette, pieni di ricami sfavillanti e dalle scollature molto generose. In puro stile Versace, quindi, da sempre caratterizzato da una notevole vena di sensualità e da una femminilità glam rock mai tranquillizzante e ladylike, ma sempre grintosa e determinata.

Photo Credit | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>