San Valentino 2013: i regali più originali per lui e per lei

di Lorena Scopelliti Commenta

Perché i soliti fiori e i soliti cuori, a San Valentino? Quest’anno dai una svolta al regalo per la festa degli innamorati e stupiscila (o stupiscilo) con un regalo fuori dal coro, con un tocco di originalità che renderà speciale il vostro 14 febbraio!

Scarpe, sempre e solo scarpe: lei è una vera e propria addicted di calzature e non farebbe altro che comprarne di diverse e nuove? Prendi un po’ in giro questa sua piccola mania con la t-shirt esclusiva e divertende firmata London Ink caratterizzata da una vera e propria cascata di stiletto rossi! Puro cotone, bianco e basic, e stampa ironica di un barattolo di inusuali Candy Shoes che si rovescia e svela decine di peep toe scarlatte.

Lei è amante delle ballerine? Anziché regarle il solito modello, magari un po’ banale, punta sullo scintillio e sui giochi di luce con un modello semplicemente unico e a dir poco sfavillante: il modello firmato Gianna Meliani fanno parte di una deliziosa Limited Cupido. Il nome già rivela tutto: l’argento rivela la preziosità, ma c’è anche il rosso e ci sono i romanticissimi cuori. Sopra ogni cosa, però, ci sono migliaia di glitter incastonati sulla calzatura che la faranno brillare (e innamorare!) a ogni passo!

Se lui è un amante della cravatta, ma soprattutto se non lo è, stupitelo con una cravatta a sette pieghe e pochette firmata Kinloch: stampate e realizzate a Como, hanno fantasie molto particolari (tra cui elefanti, motivi arabeggianti e lottatori di Sumo) che fanno capolino su una seta straordinariamente carezzevole e pregiata. Un modo diverso, ma di grandissima eleganza e raffinatezza, di interpretare il solito outfit da ufficio o per convincerlo che si può essere moderni e non ingessati indossando una cravatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>