Le sneakers di Adidas dedicate ai social network

di Redazione Commenta

La moda dei Social Network ormai dilaga davvero ovunque, impazza, e frenetica serpeggia più di ogni tendenza modaiola o di costume. Raccoglie sempre più adepti che con il magico ed intramontabile passa parola, aumentano e aggiungono, ogni giorno, sempre più numeri ai già tantissimi iscritti.

I due social network a cui si fa riferimento, chiaramente sono quelli che da più di un anno, in particolare in Italia, sono sulla cresta dell’onda, non soltanto per il successo che riscuotono nel mondo dei giovani, ma anche per i vari gruppi, proteste, denunce avvenute tramite questi nuovi media, che hanno stravolto le nostre abitudini sia sociali che di informazione. Stiamo parlando dell’ormai celeberrimo Facebook e del coetaneo Twtter. Così sull’onda del successo planetario, anche una delle aziende più famose nella produzione di sneakers a livello mondiale si è adoperata per realizzare dei modelli ispirati e tutti dedicati a questo nuovo fenomeno di costume. Stiamo parlando dell’ arcinoto brand Adidas che attraverso la sua linea Adidas Originals ha lanciato due paia di scarpe davvero da collezionare, una dedicata a Facebook e l’altra chiaramente a Twitter.

Pensate e realizzate dal designer Gerry McKay, i due modelli presentano i colori tipici adottati dalla grafica realizzata per i due network, riportandone sulla fascia esterna, sul retro della scarpa il logo. Questi due paia, in edizione limitata, sono stati realizzati utilizzando come base il modello delle Superstars ed oltre a caratterizzarsi nei colori, all’interno della scarpa riportano uno slogan che spiega in poche parole che cosa sono e rappresentano Facebook e Twitter. Originali, spregiudicate e sicuramente di tendenza faranno impazzire i fan ed i collezionisti, come pure i più estrosi e stravaganti che amano stupire con il proprio look.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>