Stella McCartney inaugura a Soho la sua nuova boutique

di Sandra Rondini Commenta

La stilista inglese Stella McCartney è considerata una delle regine del minimalismo chic, ma quando si tratta di inaugurare una sua nuova boutique fa sempre le cose in grande. Da Roma quando lo scorso dicembre bloccò il traffico del centro storico per accogliere tutti i suoi prestigiosi ospiti nello store di via Borgognona fino a New York dove, nel trendy quartiere di Soho, si è circondata di tanti amici e celebrities per l’opening di una sua nuova boutique.

Presenti molte star come Naomi Watts, Kristen Wiig e Liv Tyler e tanti special guest come Cindy Sherman, Marilyn Minter e l’attore comico Jason Sudeikis che ha strappato un sorriso a tutti nella splendida atmosfera del nuovo store di Stella McCartney che ha preso il posto, al 112 di Greene Street, di una prestigiosa galleria d’arte di Soho, molto introdotta e frequentata negli anni Settanta e nei primi anni Ottanta, poi il declino.

La stilista britannica si è ironicamente scusata con la stampa e con gli ospiti per aver ‘osato’ prendere possesso, di un luogo un tempo deputato all’arte, sistemandovi le sue collezioni di borse e scarpe. Secondo lei quasi una profanazione, però, d’altronde, è necessario guardare avanti e, sempre sostenendo l’arte con diverse iniziative, pensare anche al bene della sua azienda in cui lavorano migliaia di persone.


Così the show must go on e che show! Davvero bellissimo l’allestimento curato nel nuovo store dall’art dealer Tony Shafrazi con una lunga tavolata avorio impreziosita ai due lati, all’inizio e alla fine, da due gigantesche sculture di ghiaccio raffiguranti l’Empire State Building e il Chrysler Building.

Per una londinese come Stella Mccartney essere a Soho è un sogno che si avvera e la stilista l’ha ripetuto più volte nel corso della serata, sinceramente felice di avere finalmente un suo store in uno dei quartieri che più ama al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>