L’anello a forma di teschio di Alexander McQueen

di Federica Perrozziello Commenta

Stilista controverso e spesso criticato Alexander McQueen è riuscito a stuprmi più di quanto mi aspettassi. Sulla falsariga dell’opera d’arte di Damien Hirst abbiamo scovato un vero oggetto culto per le fashion addicted più stravaganti. Sapiente mix di ironia e provocazione l’anello presentato ha la forma di un teschio, ma non uno qualunque, infatti il tocco glamour è la tempesta di Swarosvky presente sia sul viso che sul cranio.

Inquietante? No Fashion. Dal sorriso sbrilluccicante e a mio parere provocatorio, si accinge a diventare un oggetto del fashion design tra i più discussi. Dal carattere Heavy Metal, cattivo e sfrontato, subito viene addolcito dal suo cuore luminoso, dai punti luce che attirano inevitabilmente l’attenzione in un gioco divertente e soprattutto irriverente.
Menzione spciale va all’ape posta sulla fronte del teschio, che a mio avviso ricorda i cappelli, in stile tipicamente britannico della Regina d’Inghilterra, adducendo un tocco di romanticismo, poesia e frivolezza al cranio così aggressivo. Da non perdere.

via | Jewelsnob

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>