Alexander McQuenn e Damien Hirst, special collection di foulard per l’anniversario della skull scarf

di Valeria Marco Commenta

Tre icone dell’arte moderna in una: lo skull scarf, il suo creatore Alexander McQueenDamien Hirst, per una special collection di foulard creata per la celebrazione dello skull scarf, il teschio diventato tratto caratterizzante dello stile del designer inglese.

In questo 2013 si celebra il 10°anniversario della nascita del primo skull scarf, un’occasione più che speciale che è divenuta fonte di collaborazione tra Damien Hirst, artista di fama internazionale, anche lui inglese, anche lui diventato tale grazie ad un teschio, e Alexander McQueen, casa fondata da uno dei più geniali designer di moda che l’Inghilterra abbia mia dato alla luce. 

Era il 2003 quando la prima skull scarf creata da Alexander McQueen fece la sua comparsa sulle passerelle. All’inizio solo un accessorio da appendere alla cinta e poi diventata tratto caratterizzante della moda firmata Alexander McQueen.

Qualche tempo dopo, Damien Hirst creò uno dei teschi più discussi della storia, una skull scarf di platino ricoperta di diamanti dal valore di oltre 100 milioni di dollari, opera che ancora adesso è fonte di discussione tra gli studiosi di arte contemporanea. A lui il compito di sostituire il designer tragicamente scomparso tre anni fa per la celebrazione di questo simbolo in una special collection di foulard che sarà in vendita dal 15 novembre 2013 nelle boutique Alexander McQueen e on line (www.alexandermcqueen.com).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>