Kaley Cuoco da Penny di Big Bang a diva del Red Carpet

di Redazione Commenta

Molti conosceranno Kaley Cuoco alias Penny: la giovane ed attraente ragazza bionda che vive nell’appartamento di fronte a quello di Leonard e Sheldon in The Big Bang Theory. Nella sit-com statunitense Kaley lavora come cameriera per mantenersi e vorrebbe diventare un’attrice cinematografica. Nella vita reale la sua carriera di attrice è cominciata nel 1992 e nel 2004 viene anche nominata la 74° donna più sexy degli Stati Uniti al FHM-US’s 100 Sexiest Women.

Ma noi di Modalizer oltre a fare attenzione al suo lato sensuale, confermato da diverse riviste di settore, siamo andati a curiosare tra i suoi look esibiti in diverse occasioni importanti, e la simpatica Penny si è fatta notare sia in positivo che in negativo.

Agli EMMY 2001 Kaley si è presentata sul red carpet con un look bon ton: un abito monospalla con gonna a ruota by Romona Keveza a cui ha abbinato due accessori rosso fuoco. Bellissimi le peep-toe con plateau di Giuseppe Zanotti e la clutch firmata Judith Leiber. Sempre nel 2011 si fa notare, ma questa volta in negativo, ai CBS Upfronts con un brutto vestito di pizzo, firmato Lover.

Chi la segue in The Big Bang Theory probabilmente stenterà a riconescerla nel suo look da principessa, un pò “sposa” sfoggiato in occasione dei SAG (Screen Actors Guild) Awards,  la rassegna che premia gli attori per i migliori film e spettacoli televisivi. Un abito “ball gown”, di Romona Keveza in organza color menta pallido, con corpetto a cuore drappeggiato e un’ampia gonna.

Durante i People’s Choice Awards abbiamo notato invece la sua manucure da rockstar: unghie luccicanti di colori diversi. La stilista che si occupa delle unghie delle star Beth Fricke ha usato un colore rossiccio-fucsi, ma ha dipinto gli anulari di un grigio luccicante. Una Kaley che ci offre diversi look: ragazza della porta accanto, ma anche sensuale,  rockstar e principessa.

Photos Credits| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>