Kate Moss a Tokyo è la timeless muse della mostra di Louis Vuitton e Marc Jacobs

di Redazione Commenta

Spread the love

Cos’è una musa? Cosa rende una donna, seppur bellissima o solo affascinante un’icona in grado di suggestionare un designer al punto fa ispirargli le sue collezioni moda più belle? Chiedetelo a Kate Moss che è stata la regina del party “Timeless Muses” a Tokyo che ha inuagurato la splendida mostra dedicata alle muse della maison Louis Vuitton.

Inutiie aggiungere che Kate Moss era la super star della serata cperchè il rapporto che la lega al’attuale direttore creativo della griffe francese, l’americano Marc Jacobs, è davvero speciale. La loro amicizia risale a più di vent’anni fa quando entrambi erano agli esordi come modella e come stilista e mai si sarebbero aspettati che, tanti anni dopo, il loro nome sarebbe stato inciso per sempre in quello della storia della moda e del costume. Per la sua grande entrée al party che ha preceduto a Tokyo, in Giappone, la favolosa inaugurazione della mostra dedicata a tutte quelle donne che hanno, con il loro fascino e la loro allure, saputo sedurre l’immaginario creativo di uno stilista, fino a trasfigurare la loro bellezza in crezioni senza tempo, la super top model britannica ha scelto un abito color giallo pastello dalla linea morbida, con il top interamente rivestito nei bordi da luminose borchie dorate.

L’abito era strizzato in vita per evidenziare la mitica taglia size zero della modella che ha segnato un’epoca e che, soprattutto per Marc Jacobs e, di conseguenza per Louis Vuitton, ha segnato un’epoca grazie al suo incredibile charme capace di trasformare in passerella u abito, seppur bellissimo,in qualcosa di verament sublime. Questo perchè , a differenza di antichi proverbi che a volte valgono e a volte no, almeno nel caso di Kate Moss “l’abito fa il monaco”, eccome. L’abito, che appartiene alla collezione Resort 2014, era abbinato aun bel paio di sandali con plateau color lilla metallizzato contacchi altissimi e modello a listini incrociati sul davanti. Una vera musa per una mostra, “Timeless Muses” che vedrà protagoniste a Tokyo modele. donne di cinema e letteratura, architetti e, persino, un’imperatrice.

Oltre a Kate Moss, infatti, star della mostra saranno un’altra fraterna amica di Marc Jacobs, la regista Sofia Coppola, Catherine Deneuve, la scrittrice Françoise Sagan, l’architetto Charlotte Perriand e la bella Imperatrice dei francesi, Eugénie de Montijo. Tanti nomi eccellenti per tanti volti simbolo di una femminilità intensa e speciale che hanno colpito l’immaginario di Louis Vuitton, ispirando alla maison parigina collezioni piene di fascino ed eleganti riferimenti e campagne stampa scattate dai più grandi fotografi di moda di sempre. Dal 29 agosto, per tre settimane, al luxury hotel “Tokyo Center”, su maxi schermi iper tecnologici allestiti per l’occasione, si potranno ammirare le immagini cult delle muse di sempre di Louis Vuitton, per una mostra davvero molto elegante.

Photo Credit | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>