Kate Winslet e l’abito silhouette Stella McCartney, squadra vincente non si cambia

di Redazione Commenta

Alzi la mano chi, tra voi, non possiede lo stesso paio di jeans o di pantaloni in differenti nuances perché finalmente è riuscita a trovare il modello che le calza a pennello. Lo stesso dicasi, anche se in misura minore, per la maglieria: è talmente difficile trovare qualcosa che ci renda assolutamente strepitose che  viene quasi naturale affezionarsi a un basic da declinare in vari colori.

Un escamotage stilistico che noi comuni mortali adottiamo spesso; fa specie che la stessa cosa venga fatta da una delle celebrità più note e ammirate del panorama cinematografico mondiale: Kate Winslet si è letteralmente innamorata di un vestito Stella McCartney e non sembra volerlo mollare.

In fin dei conti, però, l’inglese di Carnage e Titanic non è un’attrice come le altre: intelligente, acuta, anticonvenzionale e carismatica, non ha certo bisogno di prestare attenzione a particolari come l’indossare il medesimo abito per risultare sempre meravigliosa e unica.

Abbiamo già parlato di questa creazione mozzafiato griffata Stella McCartney: Kate non è la sola ad amarlo ed è in buona compagnia assieme a Gloria Estefan e Liv Tyler. Si tratta di un vestito al ginocchio aderente fino a sembrare una seconda pelle. Otticamente è un vero capolavoro: si sviluppa frontalmente e sulla parte posteriore con un colore saturo e pieno (bianco, bluette, rosso scarlatto).

Lateralmente, invece, una banda di colore nero corre lungo tutto l’abito fasciando la figura a partire dal busto fino ai fianchi e alle gambe. La struttura è semplicissima ma geniale: grazie allo scollo all’americana e alla sagomatura sotto il seno regala l’illusione di un maggiore volume sulla parte superiore e, complice il gioco laterale black, un vitino da vespa invidiabile corredato da fianchi morbidi e perfetti alla Marilyn.

Per finire un piccolissimo, ma strategico, spacco posteriore. Kate ha completato l’ensemble con un paio di peep toe con cinturino alla caviglia, in camoscio nero e spuntate davanti.

Sicuramente non è un outfit adatto alle timide, visto che fascia il corpo in modo estremamente provocante e sexy, ma la giunonica (e orgogliosa di esserlo) Kate di questo non si preoccupa: che lo sfoggi in bianco&nero come al Festival del Cinema di Venezia 2011 o in rosso&nero come ha fatto il 20 novembre scorso a Parigi per la premiére del film Carnage  il risultato è sempre, semplicemente, strepitoso!

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>