La Dolce Vita nel 2010 si chiama Henry Beguelin, e inaugura la sua prima boutique romana

Spread the love

borsa_dolce_vita_henry_beguelin_

La borsa che vedete si chiama La Dolce Vita, ed è una versione limitata di soli 30 pezzi interamente fatta a mano con materiali vegetali, quindi anche ecosotenibili.

Il nome, che è tutto un programma, accompagna l’inaugurazione della prima boutique Henry Beguelin a Roma.

Si sa: più dolce vita di quella romana non c’è.

Ecco quindi che questo modello desidera evocare i piacevoli notturni nella capitale, ma nel pieno rispetto dell’ambiente.

L’occasione per sfoggiarla, l’opening della prima boutique nella Capitale del brand Henry Beguelin, che segue il successo dei corner di Giappone, USA e Europa.

Il brand, che da vent’anni esporta il made in Italy nel mondo, ha già all’attivo molte Stars tra i suoi ammiratori.

Per questo, ha deciso di lanciare questa nuova bag in edizione limitata.

A tal proposito, afferma Tullio Marani, Presidente di Caribù, proprietario del marchio Henry Beguelin:

“L’ambiente – afferma con orgoglio – è una nota importante per la filosofia dell’azienda che da sempre è attenta ad operare con sistemi eco solidali. Ho sempre amato le sfide, e tramandare la tradizione ai figli dei nostri figli credo sia una sfida interessante. La ricerca dell’estetica attraverso la qualità non è un’operazione commerciale ma sicuramente ha i suoi cultori”.

Lascia un commento