La modella è in gabbia

di Paola Perfetti Commenta

Performance artistica. Atto di denuncia. O follia da protagonismo.

La modella e attrice Anita Sorano si è fatta rinchiudere in una gabba per 9 ore sotto il sole cocente e, proprio come un animale ferito e abbandonato, si è lasciata osservare da turisti e bagnanti di Palermo, in piazza Mondello.

“Sola e abbandonata” proprio come gli amici a quattro zampe che ogni anno, in questa stagione, vengono abbandondati per strada oppure lasciati nei canili, spesso nemmeno a norma di legge, veri lager per i più fidati compagni dell’uomo.

La performance di Anita Sorano, quindi, è stata una provocazione, un atto di denuncia che rientra nella campagan “Adotta invece di abbandonare” sponsorizzata dal Gruppo Cinotecnico Vilardo del capoluogo sicilano.

Se volete saperne di più: www.viliardo.it
Credits: Olympia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>