Li-Ning BD Conquer: la Sneaker che vince in velocità

di Monica De Chirico Commenta

li-ning-bd-conquer

Anche oggi, Modalizer torna a parlarvi del nuovo marchio cinese Li-Ning. Dopo lo speciale sulle scarpe BD DOOM dedicato a Baron Davis, della collezione del 2010, oggi vi presentiamo un altro modello che ha avuto molto successo, sempre dedicato al famoso giocatore statunitense: Li-Ning  BD CONQUER. Secondo molti esperti di settore si tratterebbe di una delle migliori scarpe da basket. Elegante nel design, questo modello si differenzia dal BD DOOM per lo stile e una maggiore attenzione alla velocità.

Lo standard qualitativo e le caratteristiche tecniche sono le stesse ma andiamo ad analizzare in dettaglio le prestazioni del BD CONQUER.

Per quanto riguarda il materiale in cui è stata realizzata, la scarpa da basket Li-Ning BD Conquer è dotata esternamente di un cuoio sintetico effetto vernice e dettagli in pelle di serpente. La cerniera interna e la chiusura a sudario offrono una vestibilità sicura e confortevole. Grazie ai fori il piede ha la possibilità di respirare maggiormente e la caviglia è sostenuta grazie alla forma della scarpa. Si tratta di un modello realizzato per chi ha bisogno di conquistare maggiore velocità come indica il nome stesso. La forma e i materiali aiutano il piede a muoversi con più agilità e facilità, garantendo al contempo stabilità e confort.

Lato estetico, la Li-Ning BD Conquer ha sicuramente un design più aggressivo e allo stesso tempo più elegante. Ai lati, sempre presente come nella BD DOOM, si trova il logo”Beardman” e la sigla del brand BD a livello del tallone. Tra i colori in cui è stata realizzata sicuramente risalta il modello in rosso prodotta in occasione del Capodanno cinese. Ricordiamo infatti che in Cina il rosso è uno dei colori più apprezzati perchè simbolo di fortuna e buon auspicio. Tra le altre varianti, da non perdere anche il modello in bianco e blu e quello nero e rosso.

Vi aspetto il prossimo venerdì per un altro speciale su Li Ning, dove andremo a scoprire non solo i prodotti, ma anche notizie più piccanti sulle strategie di questo nuovo brand.

Fonte: via Blog Black Lotus

Photos: via Aaronknows

Rispondi